Post Archive

aprile 2012

Sindaco di strada

Per sconfiggere ogni forma di violenza di genere e debellare un fenomeno inaccettabile, che in alcuni casi arriva all’omicidio come atto estremo, serve l’applicazione ferrea della legge ma soprattutto una campagna culturale, una mobilitazione civica che veda il coinvolgimento di tutte e tutti, in particolare le giovani e i giovani. Visti anche i recenti allarmanti fatti di cronaca, non posso che sottoscrivere e sostenere la petizione Mai più complici di Se non ora quando, perchè le istituzioni di ogni livello devono avere un ruolo centrale in questa battaglia culturale e civica, cartina di tornasole per una democrazia che voglia essere realmente compiuta

Leggi
Sindaco di strada

L’iniziativa di oggi “Etica…Legalità”, per me, è stata un’occasione preziosa anche per incontrare un uomo che ha segnato la mia vita: Salvatore Borsellino. Quando ero pm, isolato e assediato per le mie inchieste, anche da parte di coloro che dentro le istituzioni avrebbero dovuto difendermi, Salvatore mi è stato vicino, insegnandomi quanto sia importante la forza delle idee per costruire una società giusta e libera

Leggi
Sindaco di strada

Partecipazione all’iniziativa “Etica…Legalità”, organizzata nell’ambito del progetto “La città ideale vista dai ragazzi” dall’associazione Euforika, presso il Teatrino di Corte di Palazzo Reale. Un’occasione importante: i ragazzi e le ragazze delle scuole di Napoli, insieme ai rappresentanti delle istituzioni e ai familiari delle vittime, hanno infatti discusso di lotta alle mafie e di battaglia per la legalità.

Leggi
Sindaco di strada

Il 25 aprile per ricordare la Liberazione e la Resistenza, i valori dell’antifascismo e della democrazia che fondano la nostra Costituzione. Perchè gli orrori del passato non si ripetano, perchè soprattutto i giovani possano conservare la Memoria

Leggi
Sindaco di strada

Il giudice del Tribunale di Lamezia Terme, nel relativo procedimento civile, ha rigettato la richesta di risarcimento danni per diffamazione, in quanto infondata, avanzata nei miei confronti dall’imprenditore Antonio Saladino. Il Tribunale di Lamezia Terme ha riconosciuto che ho semplicemente riportato fatti oggetto di una inchiesta, da me condotta quando ero pm, così come realmente avvenuti, riconoscendo il diritto alla libera espressione del pensiero. Saladino, coinvolto nell’inchiesta Why Not, attualmente è anche imputato nel processo di Salerno con l’accusa di corruzione in atti giudiziari, lo stesso processo in cui mi sono costituito parte civile per la sottrazione indebita delle indagini

Leggi
Sindaco di strada

Oggi 22 aprile è l’Earthday – Giornata Mondiale della Terra. Vi aspetto questa sera alle ore 21 presso il Palapartenope, insieme a tanti cantanti e musicisti che saranno presentati da Serena Dandini. Napoli è stata scelta come città-simbolo in Italia per la tutela dell’ambiente. Per questo continuiamo a lavorare e continuiamo a batterci per un modello economico-sociale che, proprio a partire dalla nostra città, abbia nel rispetto dell’ambiente il suo principale riferimento.

Leggi
Sindaco di strada

INAUGURAZIONE ISOLA ECOLOGICA SCAMPIA

Inaugurazione isola ecologica Scampia. Insieme al vicesindaco Sodano e al presidente dell’Asia Del giudice. Una giornata importante non solo per Scampia ma per l’intera città perché l’isola ecologica rappresenta un supporto fondamentale per la raccolta differenziata, per migliorarne sia la quantità che la qualità. Un altro tassello che si va ad aggiungere al nostro percorso per costruire un ciclo dei rifiuti virtuoso, che ha già visto l’estensione della raccolta differenziata porta a porta, ma anche l’apertura dei centri di trasferenza di via Brecce e di via Brin e che, entro maggio, vedrà la promulgazione del bando per la costruzione dell’impianto di compostaggio. Era dal 2009 che non si apriva un’isola ecologica. Questa è la quarta, ne abbiamo previste altre tre per il 2012 e ulteriori altre tre per il 2013, per arrivare a garantirne una
in ogni singola municipalità. Questo sito di Scampia potrà inoltre diventare anche un luogo di informazione e sensibilizzazione per le scuole e per tutti i cittadini. Accanto all’isola, esiste poi un autoparco composto dai nuovi mezzi di Asia e prevediamo, prossimamente, la costruzione di un impianto per il trattamento della frazione umida, affinché questo centro possa diventare uno spazio di avanguardia sul fronte della raccolta differenziata dei rifiuti. Per questa amministrazione le isole ecologiche sono fondamentali: i cittadini infatti possono trovare vicino casa un punto di raccolta per quei materiali che, purtroppo, spesso vengono abbandonati in strada (dagli olii vegetali ai farmaci agli elettrodomestici). Ovviamente, continua l’attività anche dei 13 centri di raccolta itinerante sul territorio (isole ecologiche mobili) che, secondo un calendario stabilito ed insieme alla presenza delle campane, compensano la raccolta in quelle aree
cittadine dove ancora non è partito il pap, il quale sarà comunque prossimamente attivato, con le nuove tappe di Agnano, Rione Lieti e Fuorigrotta, per circa 100mila abitanti coinvolti. Tutto questo impegno, però, viene messo ancora in discussione da atti e comportamenti illeciti e criminali, che vedono i rifiuti abbandonati per le strade, in particolare in periferia e nelle zone limitrofe alla città. Per questo nei prossimi giorni verrà rafforzata l’azione di controllo e di repressione di tali atti e comportamenti inaccettabili, sanzionati pesantemente sul piano civile e penale sia dalla legge che dalla recente ordinanza sindacale. Quella di oggi è una giornata importante anche perché testimonia il grande impegno e la grande convergenza di intenti e di operato fra l’amministrazione di Napoli e l’Asia”.

Per ulteriori informazioni visitare il sito di ASIA

Leggi
Sindaco di strada

Il furto nella tomba di Don Diana è un fatto che desta rabbia e preoccupazione. Nella ‘migliore’ dell’ipotesi, infatti, si tratta di un atto opera di delinquenti comuni e che provoca sdegno, nella peggiore di un segnale mafioso che preoccupa. Don Peppe Diana rappresenta, per questa nostra terra e per l’intero Paese, un simbolo della lotta alla camorra dunque un riferimento importante per la democrazia. Non possiamo che augurarci che sia fatta piena luce sull’accaduto, ma soprattutto dobbiamo rinnovare l’impegno contro le mafie e per la legalità

Leggi
Sindaco di strada

http://www.youtube.com/watch?v=mDk6r8D0990

Leggi
Sindaco di strada

http://www.youtube.com/watch?v=t9wPJalEIRs

Leggi