Post Archive

maggio 2012

Sindaco di strada

Oggi a Roma per il Forum sulla pubblica amministrazione. Dibattito dedicato al contrasto e alla prevenzione rispetto alla corruzione. Dibattito con Del Favero, Frattasi, Garofoli, Scognamiglio,nCantone e Sommese. Da ex magistrato ed ex presidente della commissione Ue di controllo sui bilanci, nutro profonda attenzione al tema, soprattutto ora che sono sindaco di Napoli. Per contrastare e per prevenire la corruzione servono le sinergie istituzionali e una buona prassi amministrativa, che aiutano la legge poichè questa da sola non basta. La lotta a questo “cancro” la deve compiere soprattutto la buona politica. Al comune di Napoli abbiamo creato una banca dati anti mafia. Abbiamo ridotto le consulenze esterne e le esternalizzazioni. Abbiamo varato una delibera anti racket: per gli appalti, sotto una certa soglia, preferiamo le imprese che hanno denunciato il pizzo. Abbiamo istituito una unità anti corruzione e uno sportello di ascolto. Esiste una struttura contro l’evasione fiscale. Stiamo dimostrando che il pubblico, quando è sano e regolare, fa risparmiare, promuovendo il bene comune. Stiamo coinvolgendo i dipendenti per valorizzarli. Stiamo cercando di semplificare i processi della macchina amministrativa, perchè spesso la corruzione si annida nella macchinosita’ burocratica e nel ginepraio di leggi. Anche il Protocollo anti corruzione firmato ieri con il ministero della Funzione pubblica e dell’Interno va in questa direzione, confermando il nostro lavoro e quello che, insieme alla Prefettura e alle altre istituzioni locali, stiamo portando avanti. Penso al Protocollo di legalità firmato recentemente per le gare e gli appalti. Napoli come esempio virtuoso di buona amministrazione, tanto che lo stesso governo l’ha scelta come prima città protagonista per la firma del protocollo.

Leggi
Sindaco di strada

Firmato, presso ministero della Funzione pubblica, il protocollo di intesa per l’adozione da parte del comune di Napoli di un piano organizzativo in funzione di prevenzione della corruzione insieme al ministro Patroni Griffi, al ministro degli Interni Cancellieri, al presidente della Campania Caldoro e al presidente Anci Del Rio. Un ulteriore passo sulla strada gia’ intepresa dal comune: penso per esempio alla nostra delibera che nell’affidamento degli appalti preferisce le imprese che hanno denunciato il racket oppure al nostro ufficio anticorruzione. Serve una semplificazione dell’azione amministrativa perche’ troppi formalismi generano corruzione e malapratica. Serve maggiore rapidita’ nei tempi dei passaggi della p.a. Napoli come apripista per il paese nella lotta alla corruzione

Leggi
Sindaco di strada

Insieme al vicesindaco Sodano e all’assessore alla mobilità Donati, in occasione del Bike to work day che si svolge oggi

Leggi
Sindaco di strada

Oggi è il Giorno della memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi. L’episodio recente di Genova preoccupa e ci ricorda quanto sia necessaria la vigilanza democratica di tutte le istituzioni e di tutti i cittadini. In occasione di momenti di tensione sociale, c’è sempre il rischio della destabilizzazione da parte di chi può arrivare a scegliere la strada delle armi e della violenza; anche da parte di pezzi deviati delle istituzioni che possono tentare, strumentalmente, di infiltrarsi per cercare di cambiare gli equilibri del paese. Non bisogna però cedere alla criminalizzazione del conflitto sociale che si esprime democraticamente, ma si deve dare ad esso una risposta politica. Dalle elezioni amministrative arriva un segnale chiaro in questo senso: la società civile ha bisogno di politica non di antipolitica, esprime non solo la protesta ma anche la proposta

Leggi
Sindaco di strada

http://www.youtube.com/watch?v=gu1FwTTghQs

Leggi
Sindaco di strada

Parigi – Atene. I cittadini e le cittadine bocciano il predominio della ‘tecnica’ al governo che mortifica la politica, le scelte di austerità che piacciono alle banche internazionali e strozzano i diritti sociali, la difesa del liberismo che ha prodotto la crisi, il sacrificio del lavoro per la finanziarizzazione dell’economia. Speriamo sia una tempesta di cambiamento anche per noi. Per un’altra Europa, per un’altra Italia

Leggi
Sindaco di strada

Oggi 6 maggio, alle ore 14.30 su Rai Tre, sarò ospite di In mezz’ora, la trasmissione condotta da Lucia Annunziata. Insieme ad altri sindaci discuteremo della politica economica del governo, di Imu, di tagli agli enti locali, di patto di stabilità

Leggi
Sindaco di strada

Sulla bici elettrica in occasione della visita della Festa organizzata in piazza Plebiscito per il 151esimo anniversario della nascita dell’Esercito, che ha allestito un ospedale da campo aperto ai cittadini che possono ricevere informazioni e consulenze

Leggi
Sindaco di strada

http://www.youtube.com/watch?v=cDz4n7ARiMk&feature=youtu.be

Leggi