Post Archive

dicembre 2015

Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 29 dicembre 2015

Largo Torraca – Inaugurazione palestra McFIT Napoli
Ore 11.00 – Ho fatto visita alla nuova struttura di McFIT a Largo Torraca, nelle immediate vicinanze di piazza del Municipio, dove la catena n. 1 del fitness in Europa ha inaugurato un nuovo centro per gli allenamenti. Il primo a Napoli.

Largo Ecce Homo – Cappella S.Maria Pignatelli
Ore 12:30 – Sono finiti i lavori di recupero, restauro e adeguamento funzionale della Cappella di Santa Maria dei Pignatelli, nel cuore di Napoli e torna alla città grazie all’intervento che rientra nel Grande Progetto Centro Storico di Napoli Valorizzazione del Sito Unesco. Da oggi la cappella è stata riaperta e diventerà un centro documentale per i turisti ai quali spiegare le bellezze architettoniche e culturali del centro storico. L’intervento è stato finanziato con fondi Por-Fesr 2007-2013 per un ammontare di 700mila euro.
Ribadisco ancora una volta che non sarà restituito un solo euro del Grande Progetto europeo.
Il finanziamento è stato salvato per intero e sta producendo progetti, cantieri, inaugurazioni. Tutto merito di un eccellente lavoro di squadra. Solo tra la fine del 2013 e l’inizio del 2014, il Comune di Napoli ha avuto il via libera dalla Regione e abbiamo messo in sicurezza tutti i progetti. A gennaio cominciano anche i primi lavori delle strade nel centro storico Unesco.

Palazzo San Giacomo
Ore 16:00 – Ho incontrato questo pomeriggio Valentino Manfredonia giovane pugile napoletano categoria medio massimo, formatosi nella palestra del maestro Guido de Novellis al Rione Traiano, selezionato dalla nazionale italiana per le prossime Olimpiadi di Rio 2016.
Il pugile accompagnato tra l’altro dal suo preparatore atletico Valerio Esposito e dal maestro de Novellis.

Palazzo San Giacomo
Ore 16:30 – Ho avuto un incontro con gli LSU del Comune di Napoli e con i lavoratori della Cooperativa 25 giugno, che si occupano del diserbo e di importanti interventi di pulizia in tutta la città. Abbiamo ragionato su come integrare e potenziare sempre di più la loro struttura ed i servizi che assicurano ai cittadini. Fanno un grande lavoro e sono una vera risorsa per l’amministrazione e per l’intera città.

Palazzo San Giacomo
Ore 18.15 – Ho incontrato la signora Biancarosa Moscato, assegnataria di un appartamento e sfrattata dalla camorra. La signora ha avuto il coraggio di denunciare e il Comune si è costituito parte civile nel processo. Oggi Biancarosa è di nuovo assegnataria di un immobile in un quartiere diverso. Questa battaglia è stata portata avanti dal Comune e dall’associazione antiracket di Pianura. Biancarosa mi ha consegnato il crest dell’associazione antiracket insieme a Luigi Cuomo di sos impresa. Grazie per tutto quello che trasferite alla città, con il vostro impegno e il vostro coraggio.

Parrocchia San Lorenzo Maggiore
Ore 20:30 – Ho assistito alla magnifica rappresentazione teatrale con oltre 40 attori e volontari dal titolo: “Nascette nu ninno a San Gregorio Armeno”. Una originale ed elaborata versione del presepe vivente.
Bravi tutti, premiati soprattutto da una enorme partecipazione di pubblico.

Ex Asilo Filangieri
Ore 22:00 – Ho trascorso oltre 2 ore nella struttura dell’ex Asilo Filangieri oggi uno spazio aperto dove si va consolidando una pratica di gestione condivisa e partecipata di uno spazio pubblico dedicato alla cultura. Una moltitudine di artisti, operatori, ricercatori, studenti, lavoratori del settore culturale e liberi cittadini che organizzano spettacoli, concerti, presentazioni di libri, assemblee e seminari. Napoli è viva! Grazie di cuore per realizzare tutti insieme comunità di convivenza.

Leggi
Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 28 Dicembre 2015

Palazzo San Giacomo
Ore 12:00 – In sala giunta abbiamo presentato il Capodanno 2016 a Napoli. Anche quest’anno Piazza Plebiscito è location principale della serata dove, a partire dalle 21.30, si terrà il concerto di Max Gazzè, Enzo Avitabile & I Bottari, Lina Sastri, Nello Daniele, Clementino, Tony Esposito, Daby Tourè e Rino Zurzolo. Musica dal vivo anche a Piazza Vittoria e discoteca all’aperto al Borgo Marinari e sul lungomare.
Info sull’evento qui: http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/28659

Palazzo San Giacomo
Ore 16:30 – Ho incontrato oltre 100 ragazzi dei quartieri di Miano, Fuorigrotta e Bagnoli nella sala giunta di Palazzo San Giacomo. Abbiamo simulato con loro una giunta comunale nominando giovani assessori e distribuendo deleghe. Davvero incredibile come i ragazzi siano così attenti e sensibili ai problemi della città, molte loro proposte mi rendono sempre più ottimista per il futuro della nostra città. Questi sono i ragazzi della nostra educativa territoriale. Grazie alle operatrici e agli operatori del sociale per il loro splendido lavoro!

Galleria Navarra
Ore 21:00 – Nel cuore del quartiere Chiaia a piazza dei Martiri da decenni la galleria Navarra porta avanti l’arte dei tappeti con dedizione e passione. Al passo con i tempi questo luogo é diventato un luogo di shopping anche diversificato, tra abbigliamento e pelletteria. Discreto ed alternativo inoltre, il ristorante stellato sulla terrazza per gustosi piatti della nostra tradizione culinaria. Complimenti!

Leggi
Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 27 Dicembre 2015

Via Nicolardi
Ore 11:30 – Ho raggiunto l’assessore Ciro Borriello che sta seguendo con l’assessore Calabrese i dissesti che hanno interessato il civico 2 di Via Nicolardi. Ho voluto ascoltare cittadini e tecnici presenti sul posto, sono in contatto con loro fin dalle prime ore.

Rione alto
Ore 12:00 – ho incontrato i residenti, i commercianti e le realtà associative del rione alto. Poi ho camminato per il centro storico e la sanità per verifiche personali di diversi punti.

Ore 15:00 – Al l.go Berlinguer ho firmato la petizione a favore degli studenti dislessici ai quali viene negato l’utilizzo degli strumenti compensativi e delle misure dispensative (dizionario, vocabolario tablet e personal computer) per i test di ammissione all’università.

Ore 19:00 – Presso il centro domus ars in via Santa Chiara, ho assistito a La cantata dei pastori nel presepe napoletano, con la partecipazione di Antonella Morea, Franco Javarone e Mario Brancaccio per la regia di Mariano Bauduin e le musiche di Carlo Faiello.

Ore 21:00 – Ho preso parte all’iniziativa in piazza Vanvitelli a sostegno delle zone del Sannio colpite dal’alluvione.

#sindacodistrada #diario del 26 Dicembre 2015

Teatro Augusteo
Ore 21:00 – Grande successo dell’amico Alessandro Siani al Teatro Augusteo con ” il Principe abusivo”. Faccio i miei complimenti a tutti gli artisti e a tutte le maestranze che hanno permesso la messa in scena di questo spettacolo allegro e colorato dal messaggio positivo.
Entrando a teatro non ho potuto evitare di rivolgere un pensiero e un caro ricordo all ‘amico Caccavale…ci manchi Cavaliere. Ma Alessandro con il suo spettacolo ha dato onore al tuo teatro facendo il tutto esaurito! Napoli è ricca di talenti come Siani che amano e vivono per il riscatto della propria Città.

#sindacodistrada #diario del 25 Dicembre 2015

Teatro Instabile
Ore 21:00 – Sono stato al Teatro Instabile di Napoli a vedere un classico natalizio della tradizione napoletana, la Cantata dei Pastori, nella versione diretta da Michele Del Grosso, che ha sapientemente riletto le avventure di Razzullo e Sarchiapone in chiave circense.

Leggi
Luigi de Magistris

Vi auguro con tutto il mio cuore un Natale sereno, di pace. Un Natale di amore. La vita è amore. E nella vita conta avere amato. Che i nostri sorrisi, i nostri sguardi, i nostri corpi, le nostre parole possano incontrarsi e così scaldarci il cuore. Vi auguro infinite emozioni come infinito l’universo oltre il mare. Mi avete donato emozioni, mi avete sostenuto, mi avete consegnato affetto. Non dimenticherò mai. Senza tante e tanti di voi sarei caduto. Siete le mie compagne e i miei compagni di viaggio nella vita. Buon Natale !

Leggi
Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 24 Dicembre 2015 #BuonNatale

Ore 10.30 – Sono stato a Televomero per il consueto confronto televisivo: ho risposto alle domande dei ragazzi e delle ragazze di Napoli, presenti alla trasmissione, e abbiamo parlato di quello che possiamo fare tutti quanti insieme per la città. Dobbiamo pensare e agire come se fossimo tutti dei piccoli sindaci della nostra città.

Ore 11:00 – Che bello il presepe della bottega Praesepium che da qualche settimana è nei pressi della Sala della Giunta di Palazzo San Giacomo. Stamattina i maestri Treglia e Limatola lo hanno completato con i bidoncini della differenziata e con i nuovi pastori per evidenziare sempre più il concetto dell’ acqua come bene comune.

Palazzo San Giacomo
Ore 11.30 – Ho voluto ringraziare gli ufficiali del corpo della Polizia municipale, per gli sforzi che hanno compiuto in questo 2015 nonostante una pianta organica del Corpo insufficiente per una città come Napoli. Speriamo che il prossimo anno il Governo ci fornisca gli strumenti necessari per risolvere questo problema.

Galleria Principe
Ore 13:00 – Come da tradizione consueto pranzo di solidarietà per i senza fissa dimora, organizzata all’interno della Galleria Principe. Voglio ringraziare quanti ogni anno in modo volontario realizzano un evento così complesso quanto sentito. Napoli dimostra sempre un grande cuore. Noi ci siamo !

Mercato di Porta Nolana
Ore 13.30 – Sono passato per il mercato del pesce di Porta Nolana (n’copp e mmur) dove ieri sera, come ogni anno, c’è stato “l’assalto” dei cittadini di Napoli e dell’intera area Metropolitana per comprare il pesce fresco per la cena della vigilia di Natale. Ancora in tanti stamane affollavano le bancarelle per completare gli ultimi acquisti per la cena di stasera.

Leggi
Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 23 Dicembre 2015

Palazzo del Consiglio Comunale
Ore 11:00 – Ho voluto incontrare nella Sala Nugnes del Palazzo del Consiglio comunale le lavoratrici ed i lavoratori dell’Assemblea cittadina, il Presidente del Consiglio comunale Raimondo Pasquino ed i consiglieri comunali,

Stazione ferroviaria Garibaldi
Ore 12:00 – Con il Coro delle voci bianche del Teatro San Carlo ho partecipato nella stazione centrale ferroviaria di Napoli alla cerimonia in ricordo della strage del treno rapido 904; a trentuno anni dal 23 dicembre 1984, ancora non si conosce tutta la verità sulla strage che causò 17 vittime, tra cui alcuni bambini. Erano le 12.55 quando il rapido 904 lasciò la stazione ferroviaria di Napoli diretto a Milano, dove non arrivò mai. Su questa strage la verità non è ancora stata disvelata fino in fondo soprattutto rispetto agli intrecci tra terrorismo, mafia, pezzi di istituzioni e della politica. Quella è stata una delle stagioni più buie della Repubblica e lo Stato deve avere la forza di sradicare la mala pianta che è ancora all’interno delle istituzioni democratiche.

Palazzo San Giacomo
Ore 13.30 – Oggi ho salutato i giornalisti napoletani coi quali ormai da quasi 5 anni c’è ogni giorno un confronto su quello che facciamo. E’ nato un rispetto reciproco e un rapporto umano importante con molti di loro. Noi confidiamo che nel 2016 ci possa essere un racconto vero e autentico della città.

Palazzo San Giacomo
Ore 16:00 – Che bravi questi atleti della Ronin Karate che ho ricevuto oggi in Sala Giunta. Eccellenze dello sport della nostra città che si allenano con impegno e bravura nel cuore del centro storico in vicolo lungo San Matteo.

Palazzo San Giacomo
Ore 17:00 – Ho ricevuto la visita delle maestranze e dei titolari della storica fabbrica di ceramiche della famiglia Stingo, un’azienda di artigianato d’autore che opera da sempre a Gianturco.
Ho consegnato una targa con la medaglia della Città per la cura, la grazia e l’arte che c’è in ogni loro creazione.

Convento di San Domenico Maggiore
Ore 18:00 – Ho inaugurato la mostra dedicata alla grande pittura dell’Ottocento napoletano. La mostra l’Altro Ottocento raccoglie dipinti della collezione d’arte della Città Metropolitana di Napoli. La mostra vuole sostenere un processo di valorizzazione della straordinaria collezione d’arte della Città Metropolitana, portando all’attenzione del pubblico una selezione di settanta dipinti tra i più belli e significativi di una raccolta che tuttavia risulta ancora nascosta, dal momento che le opere sono custodite in massima parte in un deposito del Pio Monte della Misericordia o negli uffici del Palazzo della Città Metropolitana di Napoli in piazza Matteotti.
Sono opere che rappresentano il gusto variegato del collezionismo del tempo, riflettendo un insieme di temi e argomenti, tra storia, letteratura, natura, realtà, paesaggio, ritratto, offerti all’epoca dal palcoscenico delle mostre ottocentesche.

Vomero
Ore 19:00 – Ho visitato la palestra Vip Center in via Luigia Sanfelice, nata nell’88 per la voglia del maestro Salvatore Izzi di far fare attività sportiva ai ragazzi della zona ma soprattutto quelli meno abbienti, alcuni di loro sono diventati grandi campioni. Sono contento che la città risponda sempre di più al problema dell’aggregazione sociale con queste iniziative.

Agnano
Ore 21:00 – Ho voluto dare il mio in “bocca al lupo” al gruppo di giovani imprenditori che hanno stasera inaugurato un nuovo locale ad Agnano “Common Ground” dove si intreccia musica live, cultura, degustazione di vino e tanto altro. Una bellissima occasione per i ragazzi che hanno investito in una loro idea ed anche i tanti ragazzi che da stasera lavoreranno nel locale. Sempre di più vedo moltiplicarsi iniziative del genere e dobbiamo fare sempre di più e sempre meglio per aiutare ed agevolare chi vuole investire nella nostra città.

Leggi
Sindaco di strada

https://www.facebook.com/events/917233208366010

Leggi
Sindaco di strada

Capodanno a Napoli ore 21:30 – PIAZZA DEL PLEBISCITO
Con MAX GAZZE’, ENZO AVITABILE & BOTTARI, CLEMENTINO, NELLO DANIELE, TONY ESPOSITO, LINA SASTRI, DABY TOURE’, RINO ZURZOLO
Ore 01:30 CASTEL DELL’OVO Fuochi d’artificio Info: https://www.facebook.com/events/917233208366010/

Leggi
Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 22 Dicembre 2015

Sala Giunta
Ore 11.30 – Lina Wertmuller cittadina onoraria di Napoli. Ha saputo interpretare il Sud con grande coraggio. Lina Wertmuller è una grandissima artista, una regista la cui storia personale e professionale è profondamente intrecciata con la nostra città. Qui ha girato tanti dei suoi film. E’ una donna che ha saputo interpretare il Mezzogiorno con grande autonomia, libertà, coraggio e forza. Oggi le riconosciamo quello che lei in qualche modo ha sempre interpretato e siamo orgogliosi e fieri di conferirle la cittadinanza onoraria.

Ore 21:00 Teatro San Carlo
Ho portato il saluto come Presidente del San Carlo, all’iniziativa “Concerti di Natale per il Santobono” per la Fondazione Santobono-Pausilipon Onlus con il Coro delle Voci Bianche del San Carlo e il Rotary. Con il sostegno del garante nazionale dell’infanzia. Una bella iniziativa che unisce cultura e temi sociali.

Leggi
Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 21 Dicembre 2015

Piazza Matteotti – Palazzo della Città Metropolitana
Ore 8,45 – Ho incontrato le donne e gli uomini che lavorano per la Città metropolitana e che mi affiancano in questa difficile gestione del governo dell’ex provincia di Napoli. Auguri a tutte e a tutti e alle vostre famiglie e grazie per l’impegno che mettete in ogni giornata del vostro lavoro.

Istituto comprensivo “Antonio Ciccone” di Saviano
Ore 9:00 – Ho assistito all’esibizione dell’orchestra dell’Istituto comprensivo “Antonio Ciccone” di Saviano, diretta dai maestri Ciro Perris e Antonio Esposito, che ha tenuto in piazza Matteotti un concerto di Natale aperto alla città.
Bellissimi i brani del repertorio natalizio e della tradizione napoletana e bravissimi tutti.

Porte aperte – Palazzo San Giacomo
Ore 18:00 – Ho salutato gli oltre 100 cittadini e turisti arrivati a Palazzo San Giacomo per la 59esima visita guidata. Due ore di storia di uno dei Palazzi più grandi d’Europa. Al termine del tour ho voluto portare loro gli auguri di buon Natale e felice 2016. Da Gennaio saranno programmate nuove date per l’accesso gratuito al palazzo.

Castel Capuano Concerto di Natale
Ore 20:00 – Ho assistito al concerto di Natale organizzato dalla Fondazione Castelcapuano: uno spettacolo meraviglioso, un mix perfetto di fado portoghese, serenate siciliane, tammorre, darabouka, musica balcanica ed indimenticabili pezzi di musica classica napoletana. Una serata dedicata alla ‘musica che unisce oltre la Storia che divide’
Un sentito grazie alla Fondazione organizzatrice, ai ‘Libera Castelcapuano ensamble’ e ai 40 ragazzi dell’orchestra della sanità per aver dimostrato che Napoli è un’inesauribile miniera di talento puro.

Leggi