Post Archive

luglio 2017

Sindaco di strada

Nel video della web tv comunale la replica alle affermazioni del Movimento Cinque Stelle su Bagnoli,con un commento sull’esito della seduta consliare di ieri.
Slitta di qualche giorno la cabina di regia a Roma.

http://www.multimediale.comune.napoli.it/index.php?n=6956

Leggi
Sindaco di strada

Nelle settimane scorse sono stato alla Mostra d’Oltremare di Napoli a visitare Tuttopizza, la fiera internazionale per gli operatori del settore ideata da Sergio Miccù, presidente dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani e da Raffaele Biglietto di Ticketlab. Una bella fiera rivolta agli operatori di settore con tre aree tematiche: dall’area convegni all’area Pizza show, dedicata all’abilità dei pizzaioli e alle esibizioni ed infine all’area Master Class, dedicata agli approfondimenti tecnici e ai laboratori.
Ho visitato con piacere i tantissimi stand dedicati a quella che non è cibo ma arte: la pizza

Leggi
Sindaco di strada

Nelle settimane scorse ho visitato il Complesso dell’ex Ospedale Militare interessato da tempo, grazie al programma URBACT III “2nd Chance – walking up the sleeping giants”, da un percorso partecipativo di recupero e riqualificazione, che vede attivamente coinvolti non solo il comune di Napoli ma anche numerosi cittadini, studenti, docenti universitari e associazioni attive sul territorio. Ho visitato, inoltre, la mostra dei lavori degli studenti del Dipartimento di architettura, presente nel Complesso, che rientra nelle numerose iniziative (passeggiate di quartiere, visite guidate, attività sportive, culturali e ricreative per ragazzi e bambini) che hanno animato il Gigante dormiente nell’ambito della manifestazione Maggio dei Monumenti 2017 promossa dal Comune di Napoli.

Leggi
Sindaco di strada

Ho visitato nelle settimane scorse gli stand della manifestazione “VitignoItalia“, la XIII edizione del Salone dei Vini e dei territori vitivinicoli italiani.
Per 3 giorni Napoli è diventata la capitale d’Italia del vino: 250 aziende produttrici, di cui circa 200 cantine e un totale di 1000 etichette.
La meravigliosa location di Castel dell’Ovo, dichiarato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità ha contribuito a dare un tocco di magia all’evento, trasformandosi in uno splendido “salone atelier” dove sono andate in scena degustazioni, workshop, convegni e seminari.

Leggi
Sindaco di strada

Qualche settimana fa ho celebrato con enorme piacere il matrimonio di Ciro ed Ileana, due simpatici giovani con la passione per Napoli e la musica. Tanti auguri per una vita meravigliosa e piena di gioia.

Leggi
Sindaco di strada

Ai ragazzi chiedo due cose: portate avanti la rivoluzione culturale e non lasciate solo chi
lotta contro le mafie. L’iniziativa ‘Palermo chiama Italia’
con cui si ricorda Giovanni Falcone, il 23 maggio, a 25 anni dalla strage di
Capaci è stato un momento coinvolgente ed emozionante.
Ho ricordato ai tanti studenti che affollavano il teatro Augusteo che
Giovanni Falcone e Paolo Borsellino sono stati uccisi
perche’ lasciati soli dallo Stato e perche’ sono entrati in un
gioco piu’ grande di loro. Le mafie sono fuori dallo Stato ma
sono anche nelle istituzioni ed e’ per questo che bisogna essere
vicino a chi le combatte. Dopo 25 anni ancora non sappiamo
tutta la verita’, questi ragazzi devono chiedere verita’ e
giustizia. In questi anni e’ cresciuta l’antimafia sociale e sono
convinto che la parte sana dell’Italia vincera’ questa battaglia.
Questa non e’ una speranza ma e’ una certezza di
vittoria che ci sara’ se ci impegniamo e non deleghiamo solo ad altri.

Leggi
Sindaco di strada

Nella scelta di Napoli per l’avvio nelle settimane scorse del Festival dello Sviluppo Sostenibile mi sembra di cogliere l’avvertimento di quello che diciamo da tempo e cioe’ che il liberismo di questi decenni che ha messo finanza e denaro al centro e la persona da parte sia nella sua fase di crisi definitiva. Ho portato il saluto della Città all’evento di Palazzo reale che punta a mobilitare l’Italia per il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu. Questi modelli hanno forza se vengono dalle comunita’, dal basso e sono percepiti dai cittadini come un modo di creare benessere attraverso il protagonismo delle comunita’. Napoli sin dall’inizio ha colto che il capitale umano e’ l’energia per costruire una societa’ migliore e infatti va gia’ nella linea dello sviluppo sostenibile, basta guardare i progetti su cui abbiamo ottenuto dei finanziamenti europei, mettendo la persona al centro, guardando all’inclusione sociale, alla lotta alle discriminazioni, alla valorizzazione delle differenze, a un rapporto diverso tra spazio e persona

Leggi
Sindaco di strada

Oggi il mio intervento a la Repubblica Napoli focus su Bagnoli e metropolitana.

Leggi
Sindaco di strada

Accordo su Bagnoli,questo è un successo della città di Napoli. Ne abbiamo parlato a Lente di Ingrandimento su Televomero

Leggi