Post Archive

luglio 2017

Sindaco di strada

1° Congresso Nazionale dell’Area Democratica per la Giustizia a Castel dell’Ovo

L’Area Democratica per la GIustizia ha scelto Napoli per il suo primo Congresso. Questo primo incontro ha avuto come titolo “La Giustizia come Bene Comune” e si è svolto nelle settimane scorse nella splendida location del Castel dell’Ovo. Una due giorni in cui sono intervenuti esperti di ogni settore, dalla Giustizia alla politica, dal mondo accademico a quello associazionistico. Per me è stata un’emozione parlare davanti ad ex colleghe ed ex colleghi con cui nel passato abbiamo condiviso battaglie e dibattiti, soprattutto legati all’autonomia e all’indipendenza della Magistratura. L’esperienza di magistrato è stata per me fondamentale nel mio presente da Sindaco, se non avessi fatto 15 anni di prima linea difendendo i valori costituzionali non avrei retto oggi. Non avrei capito, fino in fondo, la potenza rivoluzionaria del Diritto costituzionalmente orientato, non avrei intuito quanto la Costituzione, ripristinando la gerarchia delle fonti, possa essere applicata all’interno degli atti amministrativi tutelando i diritti primari dei miei concittadini.

Leggi
Sindaco di strada

La Giornata Mondiale del Gioco in Villa Comunale

Nell’ambito del progetto “Una città per Giocare” promosso dall’Assessorato al Welfare e realizzato dalla Cooperativa sociale “Progetto Uomo” e dalla Ludoteca cittadina della nostra Amministrazione, ho partecipato nelle settimane scorse alla Giornata Mondiale del Gioco, che ci rammenta come il diritto al gioco sia sancito dalla Convenzione Internazionale sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Nella cornice della Villa Comunale, che per l’occasione si è trasformata in un’enorme colorato spazio ludico, bambini e adulti della città si sono ritrovati per celebrare il gioco come uno dei momenti di formazione più importanti per un bambino.

Leggi
Sindaco di strada

Assemblea dei Soci della BCC di Napoli

Ho ricevuto nelle settimane scorse il premio “Il Privilegio di Essere Napoletano” durante l’Assemblea dei Soci della Banca di Credito Cooperativo di Napoli. Apprezzo il lavoro che questo Istituto Bancario svolge nella nostra città, un lavoro che aiuta a sovvertire il concetto di banca presente nel nostro paese. Non una banca dei poteri forti, luogo della finanza e delle speculazioni, ma una banca presente nei luoghi della cultura e della solidarietà, quindi che vuole fare sviluppo mettendo al centro la persona.
La BCC prova a dare valore economico a quei principi di vita a cui noi abbiamo sempre creduto come Amministrazione: il capitale umano; la competenza; il coraggio; la passione, l’appartenenza al territorio.
Puntare sulla nostra città, significa puntare su qualcosa che ha delle prospettive di sviluppo eccellenti, siamo solo all’inizio.

Leggi
Sindaco di strada

Nelle settimane scorse è nato il Comitato napoletano per la Campagna“Ero straniero – l’umanità che fa bene” a seguito dell’incontro promosso da Acli Provinciali di Napoli, Arci Napoli, ASGI Territoriale Campania, Associazione “Radicali Napoli-Ernesto Rossi”, Radicali Italiani, Centro Astalli Sud, CNCA Federazione Campana. Ho incontrato a Palazzo San Giacomo una delegazione del Comitato e con convinzione ho deciso di aderire all’iniziativa, condividendone gli obiettivi ed i valori, mettendo a disposizione la macchina amministrativa comunale, sia a livello centrale che periferico, per consentire, in particolare, l’autentica delle firme occorrenti e per sostenere le varie iniziative che il Comitato intenderà realizzare.L’obiettivo è di raggiungere la quota necessaria in tutt’Italia, per portare in Parlamento la proposta di legge di iniziativa popolare “Nuove norme per la promozione del regolare soggiorno e dell’inclusione sociale e lavorativa di cittadini stranieri non comunitari” volta al sostanziale superamento della cd.“Bossi-Fini”, duramente accusata di ostacolare i migranti nel godimento dei diritti a loro spettanti nel nostro Paese, affermando in tal modo che si può vincere la sfida epocale della migrazione nel mondo globale, in Europa e in Italia

Leggi
Sindaco di strada

Nei giorni scorsi ho incontrato​ il grande cantautore e musicista napoletano Daniele Sepe ​che è ​venuto a Palazzo San Giacomo per consegnar​mi il suo nuovo Album dal titolo: “Capitan Capitone e i Parenti della Sposa​, nel quale ​c’è ​anche un​ mio​ contributo vocale ….nella veste di Sindaco. Complimenti a lui e al suo collettivo o per meglio dire alla ciurma, cosi li chiama ​Daniele,​ che ha raccolto nel suo album alcune delle migliori e diverse anime musicali di una città ricca e prosperosa.

Leggi
Sindaco di strada

In piazza del Plebiscito nelle settimane scorse la trentunesima edizione di Futuro Remoto, 9 i padiglioni che, per il terzo anno consecutivo, sono stati ospitati in piazza del Plebiscito; 12 le isole tematiche, 100 gli incontri con ospiti internazionali, esperti e ricercatori per dialogare sui temi di attualità, oltre 10mila dimostrazioni ed esperimenti, 550 realtà partecipanti e 2mila ricercatori che hanno mostrato quanto avviene ogni giorno nei loro laboratori. Ma ho voluto anche condividere la protesta dei lavoratori del CNR di Napoli. Sostengo la loro lotta e abbiamo deciso insieme di fare un’iniziativa pubblica in piazza, per sottolineare come dal Mezzogiorno ci sia tanta voglia di lavoro, di lotta alla precarietà e fondi per la ricerca.

Leggi
Sindaco di strada

Hitachi: oltre il limite della decenza dem-a.it “Bisogna creare le condizioni per attirare i capitali e agevolare gli investimenti”. Ce lo ripetono da anni politici, giornali e televisioni, ma nessuno si (altro…)

Leggi
Sindaco di strada

Oggi abbiamo parlato di Bagnoli e delle ultime vicende a Lente di ingrandimento su Televomero

Leggi