Post Archive

agosto 2017

Sindaco di strada

Ho trascorso un ferragosto di solidarietà ed integrazione.
A piazza Trieste e Trento ,accompagnato dal comandante della Polizia Municipale Ciro Esposito dal Vice sindaco Raffaele Del Giudice e dall’Assessore Alessandra Clemente, ho iniziato la giornata con il tradizionale saluto alle pattuglie in servizio in Piazza Trieste e Trento, per ringraziare quanti con abnegazione e professionalità ogni giorno garantiscono la sicurezza ai cittadini e ai turisti in visita in Città.
Poi,insieme all’Assessore al Welfare Roberta Gaeta, ho fatto visita agli anziani degenti alla Colonia Geremicca, residenza sanitaria geriatrica assistenziale, soprattutto per augurare loro una pronta guarigione.
Gli anziani sono il nostro legame con il passato, le radici della nostra storia: non dobbiamo mai dimenticarci di chi ci ha messo al mondo e ci ha insegnato i primi passi. Oggi sono qui perché voglio che nessun cittadino si senta escluso o abbandonato.
La tappa successiva è stata il pranzo dell’accoglienza presso il Centro Polifunzionale S. Francesco a Marechiaro, che ospita alcuni dei minori migranti arrivati con lo sbarco di maggio. Durante l’estate, questi ragazzi partecipano ai campi estivi “interculturali” con i loro coetanei napoletani: il pranzo di Ferragosto è stato un momento di grande festa, un incontro fra popoli del Mediterraneo in cui sapori, culture, colori e suoni del sud del mondo si sono intrecciati con la tradizione partenopea, dando vita ad un vera e propria festa dell’integrazione.Nel primo pomeriggio, con il Vicesindaco Raffaele Del Giudice ho voluto visitare la struttura della Protezione Civile ed il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Via Tarantini.
Una visita per rivolgere un grazie di cuore a chi da sempre, ma soprattutto negli ultimi tempi, è stato in prima linea nell’affrontare le emergenze più difficili del Paese, lottando in particolare contro l’infamia degli incendi nella nostra Regione.
La serata, infine, è stata dedicata alla cultura e alle tradizioni della nostra terra con la Notte della Tammorra, con l’Assessore Nino Daniele alla Rotonda Diaz, un vero e proprio rave party della musica popolare e per ammirare con migliaia e migliaia di napoletani e turisti i bellissimi fuochi d’artificio che, a mezzanotte, sono tornati, anche a Ferragosto dopo il Capodanno, ad illuminare il golfo. Una giornata da ricordare.

Leggi
Sindaco di strada

A Napoli il Ferragosto ha il sapore della solidarietà; ho iniziato la giornata, con l’assessore Clemente ed il Comandante Esposito, con il tradizionale saluto alle pattuglie in servizio in Piazza Trieste e Trento, per ringraziare quanti “con abnegazione e professionalità ogni giorno garantiscono la sicurezza ai cittadini e ai turisti in visita in Città”.
Subito dopo, insieme all’Assessore al Welfare Roberta Gaeta, ho fatto visita agli anziani degenti alla Colonia Geremicca, residenza sanitaria geriatrica assistenziale, soprattutto per augurare loro una pronta guarigione.
Gli anziani sono il nostro legame con il passato, le radici della nostra storia: non dobbiamo mai dimenticarci di chi ci ha messo al mondo e ci ha insegnato i primi passi. Oggi sono qui perché voglio che nessun cittadino si senta escluso o abbandonato.
La tappa successiva è stata il pranzo dell’accoglienza presso il Centro Polifunzionale S. Francesco a Marechiaro, che ospita alcuni dei minori migranti arrivati con lo sbarco di maggio. Durante l’estate, questi ragazzi partecipano ai campi estivi “interculturali” con i loro coetanei napoletani: il pranzo di Ferragosto è stato un momento di grande festa, un incontro fra popoli del Mediterraneo in cui sapori, culture, colori e suoni del sud del mondo si sono intrecciati con la tradizione partenopea, dando vita ad un vera e propria festa dell’integrazione.
Con il Vicesindaco Raffaele Del Giudice ho poi visitato la struttura della Protezione Civile al Ponte dei Francesi ed il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Via Tarantini.
Una visita per rivolgere un grazie di cuore a chi da sempre, ma soprattutto negli ultimi tempi, è stato in prima linea nell’affrontare le emergenze più difficili del Paese, lottando in particolare contro l’infamia degli incendi nella nostra Regione.
La serata, infine, sarà dedicata alla cultura e alle tradizioni della nostra terra con la partecipazione alle 21 alla Notte della Tammorra, con l’Assessore Nino Daniele alla Rotonda Diaz, un vero e proprio rave party della musica popolare e per ammirare i bellissimi fuochi d’artificio che, a mezzanotte, sono tornati, anche a Ferragosto dopo il Capodanno, ad illuminare il golfo.

Leggi
Sindaco di strada

Le ragazze ed i ragazzi del progetto Generazione TGR della Testata Giornalistica Regionale della RAI mi hanno intervistato a Palazzo San Giacomo. Un fuoco di fila di domande incalzanti ed interessantissime a cui mi hanno sottoposto i giovani dell’ITIS Galileo Ferraris di Scampia e del liceo Labriola di Bagnoli che erano accompagnati e guidati da Letizia Cafiero e Francesca Coppola. Ho davvero molto apprezzato il lavoro di questi giovani che si avvicinano al mondo dell’informazione e che si appassionano alle tematiche dei loro quartieri. Brave e bravi tutti !!

Leggi
Sindaco di strada

Con la fine dei lavori del cantiere in Piazza Municipio apre anche un piccolo tempio della nostra tradizione culinaria. Il pastificio De Martino inaugura il “sea front”, una squadra di cuochi diretti dallo chef Giuseppe Guida che proporranno i piatti della nostra storia gastronomica. A Giuseppe Di Martino e alle ragazze e ai ragazzi che lavoreranno in questa nuova impresa i miei migliori auguri.

Leggi
Sindaco di strada

Sulla Riviera di Chiaia ha inaugurato qualche settimana fa “Pizze e Panelle”, agli imprenditori e ai ragazzi impiegati ad eleborare pizza gourmet e piatti della tradizione dell’Italia del meridione i miei auguri.

Leggi
Sindaco di strada

In Piazza degli Artisti al Vomero ho partecipato nelle settimane scorse all’assemblea del comitato NoBox. Da cittadino reputo che stressare ulteriormente il sottosuolo di Napoli, sacrificare un mercato storico che da lavoro e da vivere a trecento famiglie, siano scelte non opportune. Decisione nata in un periodo di commissariamento, in un tempo quindi di sottrazione di regole di democrazia e rappresentanza. Da sindaco assicuro l’impegno dell’ente ad opporsi in ogni sede istituzionale e giudiziaria a una scelta sbagliata. Si invece alla radicale riqualificazione dell’area: decoro, mobilità e servizi

Leggi
Sindaco di strada

10 Giugno. Si è concluso questo sabato lavorativo intenso e ricco di interessanti iniziative con un saluto a Burhan Sonmez scrittore turco che attraverso un dialogo con Lea Nocera ha portato la sua testimonianza alla VII Edizione di un’altra Galassia che si è tenuta nella suggestiva cornice del Monastero delle Clarisse Cappuccine dette Le Trentatré. Mi ha colpito molto il racconto di Burhan e la sua storia raccontata nel libro Istanbul Istanbul. Ora vive a Londra dove ha ottenuto asilo politico, nella sua terra è stato arrestato e torturato solo per aver fatto il suo mestiere, sono stato contento di avergli portato un saluto di benvenuto da parte della città. Napoli Città di Pace ! Complimenti anche a Valeria Parrella.

Leggi
Sindaco di strada

Dopo sono passato a salutare i giovani ragazzi che hanno preso in gestione un locale sotto ai porticati della galleria lato museo e hanno realizzato un bel progetto dal titolo Napulitanata. Organizzano infatti serate dedicate al patrimonio musicale napoletano, in particolare alla canzone napoletana classica e alla tarantella. Complimenti!

Leggi
Sindaco di strada

10 giugno pomeriggio. Subito dopo la presentazione con Lorenzo Marsili sono stato, presso la galleria principe di Napoli, alla presentazione del libro di Romina Capone: il caso Alfredino Rampi attraverso i media. Oltre ad essere una cronistoria di quanto accaduto tra il 10 e il 13 giugno nel 1981, questo libro racconta come con questo evento sia cambiato il modo di fare cronaca attraverso i media e come sia nata la televisone del “dolore”. Ringrazio l’autrice per il cortese invito, ero un adolescente all’epoca dei fatti ma ricordo bene il senso di impotenza che insieme a tanti coetanei e tutti i cittadini d’Italia provammo d’ innanzi alle strazianti scene che venivano mandate in onda.

Leggi
Sindaco di strada

Presso la sede DemA di Via Toledo ho presentato nei giorni scorsi con Lorenzo Marsili il libro scritto da lui e Yanis Varoufakis: il terzo spazio. In questo libro si parla dell’Europa dei diritti e dei popoli, della giustizia sociale, dell’Europa dell’altra strada rispetto a quelle che abbiamo già visto finora.

Leggi