Bilancio e patrimonio comuneObiettivi raggiunti

Al via il finanziamento di importanti opere su Napoli Est. Confermati i finanziamenti per Mostra, Siti Unesco e Metro

  • A conclusione di una serie di tavoli tecnici e operativi, che hanno visto il coinvolgimento del Comune di Napoli e della Regione Campania, è stata programmata la copertura economica degli interventi già finanziati con il POR FESR 2007-2013 non conclusi entro il termine del 31 dicembre 2015.

    Ieri con una deliberazione di Giunta, il Comune di Napoli ha preso atto dell’avvenuto finanziamento degli interventi di propria competenza inseriti nel decreto regionale 43/2016.

    Tra le opere finanziate, vi sono alcuni importanti interventi compresi nel Grande progetto Riqualificazione urbana area portuale Napoli est. Si tratta di opere già in corso di esecuzione o per le quali sono state espletate o si stanno espletando le gare d’appalto.

    Il finanziamento complessivo per Napoli est ammonta a circa 71,5 milioni di euro.

    In particolare, sono stati ri-finanziati i seguenti interventi in corso di realizzazione:

    1. Riqualificazione urbanistica e ambientale via Ferraris, via Brecce a sant’Erasmo, via Gianturco e via Nuova delle brecce, per circa 12,0 milioni di euro;

    2. Riqualificazione urbanistica e ambientale asse costiero: tratta via Vespucci-via Ponte dei francesi, per circa 23,3 milioni di euro;

    3. Rifunzionalizzazione sistema fognario Volla, per circa 7,9 milioni di euro.

    Sono stati inoltre finanziati i seguenti interventi:

    a) Riqualificazione urbanistica e ambientale asse costiero: corso San Giovanni – Rifunzionalizzazione sistema fognario San Giovanni, per circa 23,3 milioni di euro (gara d’appalto già espletata);

    b) Realizzazione sistemi di videosorveglianza e adeguamento caserma dei Vigili del fuoco, per circa 5,0 milioni di euro (gara d’appalto in corso).

    Gli interventi di rifunzionalizzazione e risanamento del sistema fognario dell’area orientale (collettori Volla e San Giovanni) sono finanziati, per complessivi 31,2 milioni di euro, a valere sulle risorse POR FESR 2014-2020. Gli altri interventi sono invece finanziati, per complessivi 40,3 milioni di euro, a valere sulle risorse POC 2014-2020.

    Con questo finanziamento, il Comune può ora procedere al completamento degli interventi già in corso e all’avvio degli altri interventi.

    Oltre agli interventi afferenti a Napoli est, sono stati confermati i finanziamenti per:

    il Completamento della linea metropolitana 6, lotto San Pasquale-Municipio, per circa 74,9 milioni di euro;

    l’acquisto del materiale rotabile della linea metropolitana 1, per 98,0 milioni di euro;

    il Centro storico di Napoli, valorizzazione del sito Unesco, per circa 96,6 milioni di euro;

    la Riqualificazione urbana dell’area e dei beni culturali e architettonici della Mostra d’Oltremare, per circa 44,8 milioni di euro.

  • Stiamo ultimando il nostro programma per i prossimi 5 anni grazie alla partecipazione attiva dei cittadini. Partecipa anche tu all’Agorà demA. E’ un luogo di incontro, di confronto e di socialità che si propone come spazio libero di partecipazione aperto al dialogo e alla cultura in tutte le sue forme.
    Il nostro modo di fare Politica! Agorà demA


  • Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Proponi le tue idee

Articolo precedente

I nuovi autobus girano in città

Prossimo articolo

Lotta all'evasione, continua il lavoro senza sosta del Comune