Strade e mobilità sostenibile

Anche a Napoli è possibile acquistare il biglietto sui mezzi pubblici con un SMS

Anche a Napoli è possibile acquistare il biglietto sui mezzi pubblici con un SMS.
Il servizio è attivo per i soli biglietti di corsa semplice da 1 euro e funziona sui mezzi ANM (autobus, tram e filobus) e sulla Funicolare di Chiaia, in questo caso però è necessario uno smartphone.

Per utilizzarlo è semplicissimo:

1) Prima di salire a bordo è necessario inviare un SMS al numero 4868680 con il seguente messaggio:

Se si utilizza autobus, filobus e tram il messaggio può essere:
– ANM NUMERO_LINEA (ad es. ANM C18, per acquistare un biglietto valido sulla linea C18)

oppure

– ANM CODICE_FERMATA: se si vuole scegliere fra più linee che transitano per la fermata di attesa (ad es. “ANM 1296” se si vuole acquistare un biglietto valido su una qualsiasi delle linee che transitano per la fermata n. 1296).

Se si utilizza la Funicolare di Chiaia, nel testo del messaggio bisognerà scrivere “ANM FCH”.
E’ necessario cliccare sul link che si trova nel messaggio ricevuto sul proprio smartphone: si aprirà una pagina web contenente il QR Code, con la validità e il costo del biglietto, che si utilizzerà avvicinando il telefono al tornello dedicato. Il QR Code è disponibile solo per 10 minuti dal momento dell’emissione e può essere utilizzato una sola volta per aprire il tornello. Il solo QR Code non ha validità di titolo di viaggio.

In tutti i casi si avrà un sms di risposta che conterrà un biglietto già valido con la data e l’ora di attivazione. L’importo totale da pagare sarà quello del biglietto e del messaggio di richiesta che varia a seconda dell’operatore telefonico di appartenenza.

Il biglietto va acquistato prima di salire a bordo dei mezzi ANM. La validazione è automatica e non è necessaria alcuna obliterazione ma il servizio va utilizzato entro 20 minuti dalla data di emissione del titolo.

Per tutte le informazioni relative al pagamento tramite SMS, si può fare riferimento al sito www.mobilepay.it

Articolo precedente

I prossimi 5 anni di mandato, i più importanti ...

Prossimo articolo

Abbiamo aggiornato #NapoliViva, tutte le azioni ...