AvvocataCentro storicoM.CalvarioMercatoMunicipalitàMunicipalità 2Obiettivi raggiuntiPendinoPortoS.Giuseppe

Cosa è cambiato nella II Municipalità

  • PROGETTO UNESCO

    Il centro storico di Napoli è stato iscritto nella lista del Patrimonio Mondiale UNESCO nel 1995, con la seguente motivazione: “Napoli è una delle città più antiche d’Europa, il cui tessuto urbano contemporaneo preserva gli elementi della sua lunga e importante storia.”

    Napoli si impegna a tutelare, conservare e trasmettere integro alle future generazioni un bene culturale che racchiude valori e significati di respiro universale. La redazione di questo documento ha coinvolto l’Amministrazione e tutte le competenze più qualificate sui singoli settori trattati. L’impegno dell’Amministrazione de Magistris per il Grande Progetto Unesco è stato avvalorato quando gli interventi sono stati approvati dalla Commissione Europea il primo dicembre 2015 ratificando il Programma Operativo 2014-2020 e quindi confermando, nella loro interezza, gli interventi previsti dal Grande Progetto Centro Storico di Napoli-Sito Unesco. Così dopo la ratifica della Regione Campania del 6 dicembre 2015, il Grande Progetto Centro Storico di Napoli-Sito UNESCO è stato incardinato nella prossima programmazione. Un impegno riconosciuto dalla Commissione Europea che ha consentito l’avvio dei cantieri con la garanzia che tutte le opere previste e non completate entro il 31 dicembre 2015 potranno essere completate con la programmazione 2014-2020.

    Tutte le opere previste e non completate entro il 31 dicembre 2015 potranno essere completate con la programmazione 2014-2020.

    CRONISTORIA PROGETTO UNESCO

    • 11 settembre 2007: Commissione Europea ha adottato il Programma Operativo Regionale Campania FESR 2007-2013;
    • 5 marzo 2010: la Regione ha preso atto del Protocollo d’Intesa per il “Recupero, restauro e la valorizzazione del Centro Storico di Napoli – Patrimonio UNESCO” per cui prevede il finanziamento di 242 milioni di euro per la realizzazione di 126 progetti complessivi (DGR 192);
    • 5 luglio 2010: la Regione sospende il Programma Integrato Urbano “Centro Storico di Napoli” (DGR 533);
    • 28 marzo 2011: la Regione revoca e rimette ad atti successivi il Programma (DGR 122);
    • 15 maggio 2012: la Regione riformalizza il Programma e rimodula la spesa riducendola dai 242 milioni originari ai 100 milioni di euro (DGR 237);
    • 8 agosto 2013: il Comune approva gli schemi di convenzione con MIBACT e Curia necessari alla realizzazione dei progetti interessati dal Programma (DGC 607);
    • Estate 2013: partono le prime procedure di gara per i progetti interessati dal Grande Progetto del Centro UNESCO;
    • Al 10 gennaio 2016 nell’ambito del Grande Progetto, risultano già spesi:

    per il progetto Insula Duomo, 4.000.000€ (completato)

    per la Cappella Pignatelli, 700.000€ (completato)

    per S. Maria Maggiore, 1.300.000 €

    per S. Maria Colonna , 1.500.000 €


    Galleria Principe: riqualificazione in nome dell’arte e della cultura:
    pubblicato il 12 agosto 2015, dalle Direzioni Patrimonio e Giovani del Comune di Napoli, l’Avviso pubblico di selezione per l’assegnazione delle 12 unità immobiliari di proprietà del Comune di Napoli in Piazza Museo Nazionale e nella Galleria Principe è rivolto a attività professionali, commerciali e produttive che operino nel settore di Arti, Cultura, Artigianato, Editoria, Innovazione, Turismo, Coworking, Intrattenimento culturale, che valorizzino il Made in Naples rispettando le tradizioni storico culturali della città attivando il protagonismo di quanti vogliano contribuire al rilancio del prezioso monumento cittadino

    Raccolta Differenziata al Centro Storico

    Nel più ampio progetto “UNESCO” ASIA Napoli ha messo in campo le proprie forze per portare la raccolta differenziata nel CUORE DELLA CITTÀ e per mostrare agli abitanti ed ai tanti turisti la cura che la nostra città pone al tema della valorizzazione dei materiali raccolti.

    Un progetto ambizioso per il quale sono state rese necessarie soluzioni innovative per servire anche in maniera dedicata le strette strade della zona e quindi consentire di coinvolgere ogni cittadino che vive, lavora e visita il centro storico di Napoli. Il 5 ottobre è partita la consegna del kit per le famiglie del centro storico e il 2 novembre sono stati ritirati i cassonetti tradizionali liberando le storiche piazze dando il via al servizio. La zona interessata è quella delle Municipalità II e IV racchiusa dalle seguenti direttrici principali:

    • a nord la linea via Foria, piazza Cavour e piazza Museo;
    • ad ovest la linea via E. Pessina, piazza Dante, via Toledo, via S. Anna dei Lombardi, via Monteoliveto;
    • a sud via G. Sanfelice, piazza G. Bovio, corso Umberto.

    Per maggiori info: www.asianapoli.it

    *Nel primo mese si è raggiunto circa il 67% di raccolta differenziata.

    Strade ripavimentate 2011/2016

    1. CORSO GARIBALDI Marzo 2015/ Ripavimentazione corsia tranviaria

    2. CORSO LUCCI Dicembre 2013/Ripavimentazione stradale

    3. CORSO UMBERTO Estate 2013/ Ripavimentazione stradale

    4. GIARDINI S.MARIA FRANCESCA Giugno 2014 / Ripavimentazione stradale

    5. PIAZZA PIGNASECCA Dicembre 2012/ Ripavimentazione (Municipalità)

    6. RAMPE NOCELLE Luglio 2015/ Ripavimentazione (Municipalità)

    7. SALITA S.ANTONIO AI MONTI Luglio 2015/ Ripavimentazione (Municipalità)

    8. VIA AVELLINO A TARSIA Giugno 2015/ Tratti dissestati (Municipalità)

    9. VIA BROGGIA Marzo 2015/ Tratti dissestati (Municipalità)

    10. VIA BROMBEIS Gennaio 2016/ Tratti dissestati (Municipalità)

    11. VIA CALATA FONTANELLE Primavera 2015/ Ripavimentazione (Municipalità)

    12. VIA CARACCIOLO BARTOLOMEO Giugno 2015/Ripavimentazione (Municipalità)

    13. VIA DEI MARINIS Maggio 2012/ Tratti dissestati (Municipalità)

    14. VIA DE SANCTIS FRANCESCO Giugno 2012/ Ripaviment. (Municipalità)

    15. VIA DIAZ Settembre 2012 / Riqualificazione totale

    16. VIA DUCA FERRANTE DELLA MARRA Giugno 2015/ Ripaviment. (Municipalità)

    17. VIA EGIZIACA A FORCELLA Estate 2014/ Riqualificazione Totale

    18. VIA NILO Giugno 2012/ Ripavimentazione (Municipalità)

    19. VIA OBERDAN Settembre 2012 / Riqualificazione totale

    20. VIA PELLEGRINO CAMILLO Giugno 2015/ Ripavimentazione (Municipalità)

    21. VIA PIGNASECCA Agosto 2015/ Tratti dissestati (Municipalità)

    22. VIA S.ANNA DEI LOMBARTI TRATTO 1 Luglio 2012/ Carreggiata e marciapiedi

    23. VIA S. LIBORIO Ottobre 2015/ Tratti dissestati (Municipalità)

    24. VIA S. MANDATO Gennaio 2016/ Tratti dissestati (Municipalità)

    25. VIA SORIANO Gennaio 2016/ Tratti dissestati (Municipalità)

    26. VIA TARI Maggio 2013/ Riqualificazione Totale

    27. VIA TOLEDO TRATTO 1 Marzo 2014 / Ripavimentazione stradale

    28. VIA TOMMASI Novembre 2015/ Tratti dissestati (Municipalità)

    29. SALITA S.ANTONIO AI MONTI Luglio 2015/ Ripaviment. (Municipalità)

    30. VICO BARRE Giugno 2015/ Tratti dissestati (Municipalità)

    31. VICO CARBONARI Maggio 2015/ Tratti dissestati (Municipalità)

    32. VICO CATARI Autunno 2015/ Tratti dissestati (Municipalità)

    33. VICO LUNGO PONTECORVO Novembre 2015/ Tratti dissestati (Municipalità)

    34. VICO NOCELLE Maggio 2015/ Tratti dissestati (Municipalità)

    35. VICO S. MANDATO Gennaio 2016/ Tratti dissestati (Municipalità)

    36. VICO SORIANO Gennaio 2016/ Tratti dissestati (Municipalità)

    37. VICO SPICOLI Aprile 2015/ Tratti dissestati (Municipalità)

    38. VICO VACCHE CONCERIA Novembre 2015/ Tratti dissestati (Municipalità)

    Strade Riqualificate

    1. LARGO SAN MARCELLINO Maggio 2012 (Municipalità)
    2. PIAZZA NOLANA Estate 2011
    3. PIAZZA PORTANOVA Maggio 2014 (Municipalità)
    4. PIAZZA SEDILE DI PORTO Estate 2011 (Municipalità)
    5. PIAZZETTA TRINITA’ DEGLI SPAGNOLI Estate 2011 (Municipalità)
    6. VIA FORNO VECCHIO Dicembre 2015 (Municipalità)
    7. VIA PORTAMEDINA Gennaio 2015 (Municipalità)
    8. VIA S. LORENZO DA BRINDISI Maggio 2015 (Municipalità)

    Scuole

    • D’AOSTA – SCURA
    • UMBERTO I
    • PETRARCA
    • UGO FOSCOLO (RISCALDAMENTO)
    • CUOCO – SCHIPA
    • GUACCI NOBILE
    • RISTORI (LOCALI)
    • EX NAUTICO PAISIELLO
    • DUCA D’AOSTA 

    Strutture

    • SEDE MUNICIPALITA’ CORSO GARIBALDI
    • PALAZZETTO URBAN
    • SEDE MUNICIPALITA’ PIAZZA DANTE (PORTALE) 

    Scale

    • PEDAMENTINA S. MARTINO
    • SCALE SALITA TARSIA
    • GRADINI S. AGOSTINO ALLA ZECCA
    • GRADINI S. COSMA E DAMIANO (CORRIMANO)
    • GRADINI S. FELICE (CORRIMANO)
    • GRADINI SUOR ORSOLA (CORRIMANO)
    • SCALE MOBILI PARCO VENTAGLIERI

    Nuova illuminazione

    • CORSO UMBERTO (PARZIALE)
    • VIA DIAZ
    • VIA OBERDAN
    • VIA SANTACROCE GIROLAMO

    Monumenti

    • NOTTE D’ARTE
    • RESTAURO STATUA
    • PIAZZA DANTE RESTAURO E PULIZIA
    • CAMPANILE S. CHIARA

  • Stiamo ultimando il nostro programma per i prossimi 5 anni grazie alla partecipazione attiva dei cittadini. Partecipa anche tu all’Agorà demA. E’ un luogo di incontro, di confronto e di socialità che si propone come spazio libero di partecipazione aperto al dialogo e alla cultura in tutte le sue forme.
    Il nostro modo di fare Politica! Agorà demA


  • Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Proponi le tue idee

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Cosa è cambiato nella III Municipalità

Prossimo articolo

"Da parte mia c'è un profondo rammarico per ...

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *