ChiaianoMunicipalitàMunicipalità 8Obiettivi raggiuntiPiscinola-MarianellaScampia

Cosa è cambiato nella VIII Municipalità

    • Pulizia Ludoteca Polifunzionale Lotto 14/B di Piscinola
    • Lotta all’occupazione abusiva del territorio comune: caso Cinerapa S.r.l.per occupazione abusiva di parte del complesso polifunzionale 14b
    • Affidamento con bando del fondo rustico Amato Lamberti di Chiaiano: primo bene agricolo partenopeo confiscato alla camorra;
      14 ettari confiscati al clan Simeoli in via Tirone per ospitare ragazzi a rischio e detenuti ed è ormai un punto di riferimento per i giovani volontari giunti da tutta Italia per condividere esperienze di legalità
    • Piazza Giovanni Paolo II: istituzione dell’unico spazio adibito all’accoglienza di grandi spettacoli itineranti su suolo pubblico
    • Riapertura del Parco Musella: l’area verde era stata vandalizzata numerose volte e poi chiusa alla frequentazione e all’utilizzo dei cittadini
    • Scuola media San Gaetano: affidamento dell’edificio gemello con delibera di Giunta 
    • Canile municipale in Via Janfolla: riattivazione del progetto di nuovo canile comunale, complesso residenziale di accoglienza per cani con poliambulatorio, che prevede l’utilizzo di un’area di circa 21.730 metri quadrati di proprietà comunale, tra via Madonna delle Grazie e via Janfolla (circoscrizioni di Miano e di Piscinola-Marianella)
    • In fase di completamento campo per palla ovale zona Camaldoli, struttura sportiva per rugby e football americano
    • Allestiti giochi per bambini nella Villa Comunale di Scampia
    • Istituita la linea notturna N8 dopo che la giunta Jervolino nel 2009 aveva eliminato linea 437 notturna

    Progetto “Valorizziamo Scampia”: un’iniziativa promossa con il Comune di Napoli e sostenuta dalla Fondazione CON IL SUD

    Il progetto intende riqualificare e valorizzare alcune aree e spazi nel quartiere di Scampia, in particolare l’area della Villa Comunale di Scampia e Piazza Giovanni Paolo II, attraverso il coinvolgimento diretto di cittadini, organizzazioni della società civile e istituzioni. L’obiettivo è quello di favorire la riappropriazione e il recupero, come spazi aggregativi, di alcune aree verdi e strutture in disuso, restituendo ai cittadini un ruolo attivo nel cambiamento del contesto in cui vivono al fine di:

    aumentare la vivibilità del quartiere e la fruibilità dei luoghi per avviare processi che permettano alle persone di vivere in spazi belli e piacevoli;

    recuperare e riqualificare strutture in disuso, aree e spazi verdi dismessi per finalità sociali, sportive, ed economiche;

    aumentare il livello di appartenenza e partecipazione alla vita politico-culturale della città.

  • Stiamo ultimando il nostro programma per i prossimi 5 anni grazie alla partecipazione attiva dei cittadini. Partecipa anche tu all’Agorà demA. E’ un luogo di incontro, di confronto e di socialità che si propone come spazio libero di partecipazione aperto al dialogo e alla cultura in tutte le sue forme.
    Il nostro modo di fare Politica! Agorà demA


  • Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Proponi le tue idee

Articolo precedente

Cosa è cambiato nella IX Municipalità

Prossimo articolo

Cosa è cambiato nella VII Municipalità

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *