Ambiente e rifiutiMunicipalitàMunicipalità 4Politiche sociali associazionismo

Nuovo centro temporaneo di prima accoglienza di nuclei familiari di etnia rom

Nei giorni scorsi abbiamo dato inizio, grazie a fondi provenienti dal Ministero degli Interni, all’iter per la realizzazione di un centro temporaneo di prima accoglienza di nuclei familiari di etnia rom in via del Riposo, nuclei attualmente insediati nei campi abusivi di via delle Brecce a Sant’Erasmo.

Con la Prefettura dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, si è voluto rispondere anche all’esigenza di prevenire ulteriori emergenze sanitarie e sociali che si sarebbero potute verificare in caso di creazione da parte della popolazione rom -destinataria di provvedimenti di sgombero emessi dall’ autorità giudiziaria – di nuovi insediamenti abusivi.

La realizzazione del centro temporaneo sarà affidato alla Napoli Servizi ed i costi, di poco superiori ai 500mila euro, saranno per la quasi totalità sostenuti dal Ministero dell’Interno, con apposito contributo.

Articolo precedente

Nuove limitazione per gli orari di esercizio delle sale giochi in città

Prossimo articolo

Il ferragosto a Napoli visto da Rainews.it - ...