Informazioni

E’ stato emozionante vedere dal vivo quella che è …

E’ stato emozionante vedere dal vivo quella che è considerata dagli esperti essere la campana di bordo della corvetta ‘Flora’, affondata su disposizione dell’ammiraglio Nelson nel 1799, durante la fuga dei Borbone e la rivoluzione napoletana, e ritrovata ad inizio dicembre nello specchio d’acqua del porto di Napoli ed attualmente nei laboratori di restauro del Museo Archeologico Nazionale. In fondo al mare sono restati per ora quattro cannoni mentre sono state già recuperate dai sommozzatori anche alcune ‘palle’ o proiettili, che così come per la campana sono stati sottoposti a processo di desalinizzazione al MANN.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Buon Anno a tutte e tutti. È stato un anno duro, ...

Prossimo articolo

Ci attende un anno di intenso lavoro anche in ...