Sindaco di strada

In questi giorni continuo a leggere e ad ascoltare …

In questi giorni continuo a leggere e ad ascoltare dichiarazioni assolutamente fuorvianti sul tema della refezione scolastica . Palazzo san Giacomo ha confermato anche quest’anno la refezione per ragazze e ragazzi, per i nostri bambini e per le nostre bambine e l’ha fatto con coraggio, determinazione e forza giuridica nonostante la durezza delle norme nazionali. E nonostante una situazione economico- finanziaria complicata e che a livello di Stato la refezione non viene considerata come un diritto costituzionale da tutelare, ma solo come un qualcosa di discrezionale da, eventualmente, erogare.
Anche dopo il recente intervento da parte della Corte dei Conti abbiamo confermato (dal Sindaco,alla Giunta, dal Direttore Generale, alla Ragioneria, all’Avvocatura ) che è doveroso procedere all’avvio della refezione perché collegata al diritto costituzionale all’istruzione.
Ci è costato fatica ed audacia ma adesso siamo alle firme finali e mi auguro che tutti, ed anche le Municipalità che hanno la competenza finale per far partire il servizio, non perdano un solo giorno affinchè la refezione cominci al più presto.
Abbiamo messo in campo tutto quello che andava fatto ed ora non c’è ragione perchè si ritardi anche di un sol giorno l’avvio della refezione.
Domani c’è una riunione importante , abbiamo convocato i Presidenti di Municipalità e mi auguro che alla fine ci sia il via libera da parte di tutti perche si possa partire subito in tutte le Municipalità.
Questa è la direttiva che ha dato il Sindaco che, con la Giunta, si è assunto le responsabilità di assicurare anche quest’anno la refezione. Ora è tempo di capire chi ha il coraggio di tutelare i diritti costituzionali e chi si nasconde dietro interpretazioni irricevibili o, peggio ancora, tenta di mettere in campo strumentalizzazioni politiche a discapito delle bambine e dei bambini della nostra città e delle loro famiglie.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Canapa in mostra è giunta alla quarta edizione. ...

Prossimo articolo

Al Nest ho assistito alla premiazione di ...