Beni ComuniInformazioni

Napoli dà il via alle unioni civili

Oggi la prima richiesta di unione civile nel Comune di Napoli, sottoscritta da due ragazzi di Torre Annunziata: Antonello Sannino, presidente di Arcigay Napoli, e il suo compagno Danilo.

     Le coppie formate da persone dello stesso sesso potranno unirsi presentando domanda al Comune di Napoli e ratificando – dopo le verifiche di rito – l’unione civile. I matrimoni e le unioni fra persone dello stesso sesso celebrati all’estero potranno essere trascritti nel registro delle unioni civili.

     Per i mesi di agosto e settembre le cerimonie saranno celebrate al Maschio Angioino e nella sala giunta di Palazzo San Giacomo mentre le richieste vanno presentate all’ufficio di stato civile di Palazzo san Giacomo; a partire da ottobre le unioni civili approderanno in tutte le municipalità.

     Maggiori informazioni potete consultare la pagina dedicata sulle unioni civili presso il Comune di Napoli.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Il festival della democrazia a km zero è stato ...

Prossimo articolo

Una volta ad Agosto Napoli era una città deserta, ...