Sindaco di strada

De Magistris a Canale 21 tra elezioni, turismo e calciomercato: “se si vota ci sono” https://youtu.be/AC4_mtr5O0U

Leggi
Sindaco di strada

Invito tutti a visitare la bellissima mostra sulla scuola di Posillipo, “La luce di Napoli che conquistò il mondo”, allestita presso la Cappella Palatina del Maschio Angioino fino al 1 ottobre. Ragazze bravissime mi hanno guidato tra opere di grande suggestione, quadri che non venivano esposti al pubblico dal 1945 e che celebrano lo splendore ottocentesco della nostra terra. Un evento sicuramente da non perdere per gli appassionati d’arte e per gli amanti della nostra città.

Leggi
Sindaco di strada

De Magistris: “Al momento del voto, pronto a candidarmi. Io ci sono. http://multimediale.comune.napoli.it/index.php?n=8643

Leggi
Sindaco di strada

Le mie dichiarazioni di oggi sulla crisi di governo:
http://multimediale.comune.napoli.it/index.php?n=8643

Leggi
Sindaco di strada

Oggi nella sala dei Baroni del Maschio Angioino ho voluto incontrare i 350 neo assunti al Comune di Napoli, che siamo riusciti ad assumere grazie allo scorrimento delle graduatorie del concorso Ripam del 2010. Molti i profili professionali che sono andati a rimpinguare gli uffici del Comune e anche delle Municipalità dagli ingegneri,agli architetti, agli informatici ai Vigili urbani, ai ragionieri Queste assunzioni rappresentano uno sforzo amministrativo, istituzionale e finanziario. Poniamo così fine alla lunga attesa di queste persone che trovano un posto di lavoro importante ma anche una missione perché amministrare la terza città d’Italia, la capitale del Mezzogiorno, è anche un momento di responsabilità, soddisfazione e orgoglio. E’ un lavoro che richiede sacrificio, competenza e professionalità. Da settembre questa amministrazione, comprese le Municipalità, sarà più forte e in grado di assicurare in modo ancora più adeguato alcuni servizi alla nostra cittadinanza

Leggi
Sindaco di strada

La fine terrena di Nadia Toffa è una notizia terribile per chi ha avuto il piacere di conoscerla. È per il Paese un vuoto molto grande che Nadia lascia nel mondo della televisione, del giornalismo, della cultura. Ma Nadia lascia un vuoto soprattutto perché era una donna speciale. Seguita e amata da milioni di persone, adorata da chi ha avuto il piacere di conoscerla. Giornalista colta, preparata, corretta, libera, autonoma, coraggiosa, onesta. Ho avuto il privilegio di conoscere Nadia molto bene, come professionista e come donna. Il giornalismo italiano, soprattutto quello di inchiesta, perde una grandissima professionista. Chi l’ha conosciuta avverte oggi un senso di vuoto, di sgomento e di profonda amarezza per come la vita purtroppo non raramente assume il volto della tragedia. Nadia è morta troppo presto, aveva troppi progetti. Non ha mollato fino all’ultimo giorno. Voglio anche ricordare il suo profondo amore per Napoli. Cara Nadia ricorderò per sempre tutte le chiacchierate che ci siamo fatti, dalla politica alla magistratura, dall’ambiente alla cultura, dalla lotta per i diritti all’amore per la vita. Ti abbraccio con le mani verso il cielo. Ciao Nadia

Leggi
Sindaco di strada

Ho incontrato – con Monica Buonanno – una delegazione di lavoratori dell’azienda Whirlpool, lavoratrici e lavoratori che dal 31 maggio stanno sostenendo una battaglia di civiltà per il lavoro e per la legalità. Siamo solidali con loro e, con i servizi tecnici comunali, stiamo pensando anche a misure di sostegno della permanenza dell’azienda a Napoli e a salvaguardia di un accordo di ottobre 2018 che ad oggi è stato messo unilateralmente in discussione.
Whirlpool a Napoli rappresenta un sigillo alla dignità di oltre 400 persone e lasciarla andare senza aver tentato di tutto è un delitto verso la città, verso il Mezzogiorno, verso il Paese. E la consapevolezza che a effetto domino, Whirlpool possa lasciare anche le altre sedi, ci preoccupa molto.Siamo disponibili ad ogni tipo di confronto, il fatto che il 12 agosto siamo qui insieme ai lavoratori è un segno di forte impegno sul territorio.
Ci sentiamo dalla parte giusta, quella del lavoro dignitoso, che consente ai lavoratori e alle lavoratrici di poter condurre una vita normale; è su quella normalità che oggi si gioca la partita del lavoro e non ci possiamo permettere di perderla

Leggi
Sindaco di strada

Sono molto soddisfatto per l’approvazione della manovra di assestamento di bilancio, arrivata dopo un lungo lavoro in consiglio comunale, perché questa è l’ulteriore riprova che in piena estate e fino a tarda notte questa Amministrazione e questa maggioranza sono impegnati senza sosta per migliorare sempre più le condizioni istituzionali, economico-finanziarie e di bilancio di un ente che abbiamo ereditato otto anni fa in condizioni assolutamente disastrose e sull’orlo del baratro. Oggi ci avviamo a consegnare, alla fine del nostro mandato, un ente risanato nonostante i tagli finanziari dei governi che si sono succeduti, nonostante i vincoli normativi e le tante attività di ostruzionismo. Napoli è città sempre più forte con un’amministrazione sempre più credibile, una maggioranza che lavora con passione per la città. Continuiamo a lavorare in questi giorni di agosto per mettere sempre di più in sicurezza la città e provare a migliorare sempre di più i servizi, anche laddove ci sono momenti di criticità non ascrivibili alla responsabilità di questa amministrazione. L’altro ieri fino a tarda sera siamo stati in Prefettura in un importante comitato per la sicurezza pubblica per fare il punto sull’imminente chiusura del termovalorizzatore di Acerra. Sulla manovra di bilancio voglio ringraziare tutti per aver fatto un lavoro straordinario, perché credo che sia una delle manovre tecnicamente più forti e solide di questi anni, segno che Napoli sempre di più si pone sul proscenio nazionale come punto di riferimento, di buona amministrazione, con le mani pulite che ha saputo rompere un sistema senza cedere mai a compromessi e dando concretezza al rilancio della città e ad una visione di città che ambisce a diventare protagonista in Europa e nel mediterraneo con politiche assolutamente in linea con i valori costituzionali. Lavoriamo senza sosta sempre e solo nell’interesse di Napoli e dei suoi abitanti a cui chiedo di unirsi a noi per prendersi cura di una città così bella ma anche difficile e complessa.

Leggi
Sindaco di strada

Il Parco della Marinella sarà presto restituito alla città di Napoli, con una veste completamente nuova.
Questa mattina mi sono recato sul posto, dove in questo momento la ditta incaricata alla realizzazione del Parco sta lavorando alla selezione, caratterizzazione e vagliatura dei rifiuti che dal 19 agosto saranno rimossi, prima di procedere con i restanti lavori.
L’area è di ben 30 mila metri quadrati. Un grande progetto di riqualificazione urbana dell’area portuale Napoli Est, per un importo complessivo di 5 milioni di euro.
La fine dei lavori, prevista per la primavera del 2020, metterà a disposizione della comunità un parco verde attrezzato con area sportiva polivalente, pista ciclabile, area spettacoli e punto ristoro, risultato del grande lavoro di questa amministrazione. Un altro grande obiettivo raggiunto con tanta fatica che porta alla consegna al territorio di un parco stupendo in un’area mai riqualificata a questi livelli.

Leggi
Sindaco di strada

Rifiuti: meno chiacchiere e più lavoro
http://multimediale.comune.napoli.it/index.php?n=8635

Leggi