Sindaco di strada

Si aprono le porte dell’importante mostra sul Futurismo, allestita nella Cappella Palatina del Maschio Angioino.
Stiamo lavorando duramente per restituire a questo monumento l’importanza e l’attenzione che merita da parte di cittadini e turisti; stavolta con un solo biglietto si potrà visitare anche il Museo Civico ospitato nel castello. E un’iniziativa come questa, di livello eccellente, non soltanto porta ossigeno culturale in città, ma avrà anche una ricaduta positiva in termini economici per le casse pubbliche.
La cultura è il nostro nutrimento civico, così come il turismo è il nostro petrolio; se lavoriamo tutti per dare forza al tessuto culturale cittadino sarà tutta la città a goderne i benefici.

Leggi
Sindaco di strada

A Palazzo San Giacomo io e l’assessora Gaeta abbiamo ricevuto cinque borsisti del German Marshall Fund, un’importante organizzazione non profit di cooperazione fra Stati Uniti ed Europa, che quest’anno ha scelto Napoli come caso di studio italiano. I ragazzi, tutti giovani leader d’azienda o della pubblica amministrazione, ci hanno rivolto domande sulle politiche urbane e sulle questioni sociali del territorio.
Da occasioni come questa possono nascere opportunità per la nostra città e per i nostri giovani. Mi pare un buon segnale che Napoli sia tornata ad essere un motivo d’interesse anche per chi ci guarda da molto lontano.

Leggi
Sindaco di strada

La mia intervista per le nuove Guide dell’Espresso https://www.repubblica.it/dossier/sapori/guide-espresso/2018/10/15/news/luigi_de_magistris_vedo_crescere_un_nuovo_orgoglio_partenopeo_-209034399/

Leggi
Sindaco di strada

Stasera al Teatro Nuovo uno spettacolo molto bello: Eduardo per i nuovi, quattro atti brevi di Eduardo De Filippo, regia di Gianfelice Imparato, con giovani attrici e attori molto bravi, tradotto in lingua italiana.

Leggi
Sindaco di strada

Alla partita di calcio femminile Napoli Femminile Carpisa Yamamay – Aprilia RC presso il CUS Napoli a Fuorigrotta. Vittoria per 3 a 0. Brave ragazze!

Leggi
Sindaco di strada

Ho lavorato in Calabria da sostituto procuratore della repubblica per 9 anni. Ho investigato sulle peggiori collusioni tra politica regionale e nazionale, massoneria deviata, magistrati corrotti, apparati deviati dello Stato e ‘Ndrangheta. Lo Stato mi ha pugnalato, mi ha fermato ed ha lasciato operare indisturbati corrotti e mafiosi. Mi hanno cacciato, lasciando sul posto i collusi che hanno distrutto una Terra stupenda. Ma non mi hanno sconfitto, non mi avranno mai perché non ho prezzo e sono una persona libera. Il Sindaco di Riace Lucano è totalmente diverso da me, in tante cose. L’umanità di Mimmo Lucano si può anche processare, ma non si può arrestare. Se Lucano è il socialmente pericoloso della Calabria vuol dire che la mafia sta vincendo. Se il Governo decide di deportare gli oppressi, vittime fragili degli oppressori del regime mondiale, allora Riace deve divenire una forte roccaforte di resistenza per impedire l’ennesimo delitto di chi abusa del potere per distruggere la dignità degli esseri umani più fragili. Ora e sempre resistenza e contrattacco per attuare la Costituzione nata dalla resistenza al nazifascismo.

Leggi
Sindaco di strada

Stamani al PAN ho visitato due mostre: ‘Nulla è come appare’ della pittrice Annabella Dugo, a cura di Chiara Reale. La Dugo rende omaggio a Napoli con lavori che non sono direttamente legati all’iconografia napoletana, ma che possano rappresentarla attraverso colori e atmosfere vivaci.

La seconda, ‘Emozioni e palcoscenico’, è interessante esposizione di foto di scena (dal 1988 al 2018) di Gianni Biccari a cura di Luca Sorbo.

Leggi