Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 31 Gennaio 2016

complesso di San Domenico Maggiore
Ore 10:00 – Ho partecipato a una sessione de “lo yoga del sorriso”, pratica e network portate a Napoli da Rodolfo Matto. Nella nostra città si sono incontrati volontari di diverse parti del paese che animano il sociale con il contagio del sorriso. In una città che ha saputo non scoraggiarsi nei momenti difficili il network ha trovato una sua casa naturale.

rione Ascarelli
Ore 17:00 – Ho salutato l’apertura di una nuova ludoteca. Una esperienza imprenditoriale di due giovani del quartiere che con la locale parrocchia hanno sempre collaborato alla tenuta sociale e all’armonia socievole del quartiere. Bello e significativo vedere l’intero rione augurare buona fortuna a “giocherellando”.

centro storico
Ore 19:00 – All’ex refettorio del monastero delle “trentatrè” ho assistito allo spettacolo amatoriale, ma non troppo, di “restaurattori”, una compagnia e una onlus che con spettacoli assolutamente gradevoli raccoglie fondi per il restauro e mantenimento di uno dei monasteri più preziosi del nostro centro storico.

Leggi
Sindaco di strada

Napoli prima città d’Italia ad aver attuato il referendum del 2011 sull’acqua pubblica.

Presadiretta ne ha parlato qui: http://www.presadiretta.rai.it/dl/portali/site/puntata/ContentItem-ba005fa9-b53e-4e3a-9ccd-9c9579cfb63b.html

Leggi
Sindaco di strada

Bel servizio di PresaDiretta su uno degli elementi che sta rendendo #Napoli una città storica sul fronte dei #BeniComuni

clicca qui per vedere la puntata http://www.presadiretta.rai.it/dl/portali/site/puntata/ContentItem-ba005fa9-b53e-4e3a-9ccd-9c9579cfb63b.html

Leggi
Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 30 Gennaio 2016

Ore 9.00 – Castel Capuano
Ho assistito all’inaugurazione dell’anno giudiziario. Ho apprezzato l’appasionato intervento del presidente della Corte d’Appello di Napoli Giuseppe De Carolis, il quale ha spiegato come il mancato investimento da parte dei numerosi governi che fino ad oggi si sono alternati sulla giustizia abbia di fatto legittimato una amnistia strisciante. una profonda inadempienza rispetto ad una cittadinazna che va reclamando una giustizia equa quanto certa.

Ore 13.00 – Palazzo San Giacomo
Nel palazzo della città ho ricevuto i Pooh. La band più longeva della storia della musica italiana ha festeggiato i suoi 50 anni di carriera a Napoli. I 5 della banda hanno raccontato il loro rapporto con la città e di quando, nel 1991, in piena nascita del fenomeno politico della Lega Nord, esordirono al concerto di San Siro con il brano “Napoli per noi”, una canzone ancora oggi e sempre attuale che narra l’infaticabilità del nostro popolo rispetto il continuo reiterarsi di luoghi comuni.

Ore 15:00 – Asilo Filangeri
Ho partecipato all’incontro del sindacato Usb sul reddito di cittadinanza. Con Giorgio Cremaschi abbiamo discusso di quanto sia difficile, ma possibile e Napoli è la prova, amministrare una comunità di cittadini proponendo principi economici diversi in piena crisi. Il rigore di bilancio preteso dalla costituzione avrebbe voluto sancire la legittimità dei licenziamenti anche nel comparto pubblico. Vincolando di fatto l’obbiettivo di piena occupazione al mercato. Ma il mercato in questi anni ha dimostrato di saper creare, se non vincolato alle direttive politiche chiare e rigorose, solo diseguaglianze. Napoli ha dimostrato che, anche in piena crisi, si possono risanare i bilanci difendendo i livelli occupazionali.

Ore 17.00 – Secondigliano
Ho partecipato alla presentazione del volume di raccolta fotografica curato da Emilio Lupo “Lo scrigno riaperto”. Una raccolta di foto che svela l’anima di Secondigliano e di una comunità che lavora per preservare la propria storia. Ho incontrato numerosi cittadini che hanno manifestato un attaccamento alla propria tradizione e al proprio quartiere, ex comune fino 1926, dimostrando quante anime abitano Napoli e quanto la città sia sintesi di queste anime.

Ore 19:00 – Piazza Dante
Sono passato in una Piazza Dante sorpresa dal saluto dei Pooh e dal concerto di artisrti cari alla città come Gigi Finizio.

Ore 22:00 – Porto Petraio
Sono passato al concerto di Flo. Una artista napoletana con una voce virtuosa e particolare che propone un proprio repertorio, sia napoletano che italiano, e pezzi della tradizione brasiliana e latinoamericana. La città è piena di talenti ed oggi vede un moltiplicarsi di locali che permette loro di esprimersi. Bravissima davvero !

Leggi
Sindaco di strada

demA – Democrazia e Autonomia Qualche giorno fa ai #CiT ci veniva chiesto delle agevolazioni sul trasporto pubblico per i disabili, diffondiamo dunque questa Buona notizia: “Abbonamenti a «Unico Napoli» (altro…)

Leggi
Sindaco di strada

Questa sera dalle 19.00 piazza Dante #Napoli

Napoli, la città dell’allegria, dei sorrisi genuini e del buon umore, ospita, il 30 gennaio, la Città del Sorriso, con un programma ricco di eventi.

– Dalle ore 16:00 a Piazza Dante
Radio Kiss Kiss trasmetterà i suoi programmi del pomeriggio in diretta nazionale.

– Dalle 16:00 in Piazza San Domenico i concerti Loredana Daniele (nipote di Pino, con un omaggio allo zio), Tommaso Primo, Pepp-Oh, Fede ‘N’ Marlen e i Riva, presenta Lucilla Nele. Mentre in via Toledo sempre apartire dalle ore 16,00 lo spettacolo di Michele Caputo (da Colorado Cafè), presenta Ida Di Martino

– Dalle 19:00 il gran finale in piazza Dante con Gigi e Ross di Made in Sud e le performance live di Gigi Finizio e l’omaggio del quartetto degli ARCHIMIA alla musica dei Pooh.

Leggi
Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 29 Gennaio 2016

Hotel Royal Continental
XVII Congresso Nazionale AOICO
Ore 9.30 – Ho voluto portare il saluto al congresso nazionale degli otorinolaringoiatri. Ringrazio gli organizzatori per aver scelto la nostra città ancora una volta al centro di importanti dibattiti nazionali. Ho ribadito la mia preoccupazione legata alla chiusura di presidi sanitari nel centro della città.

Pallonetto di Santa Lucia
Ore 10:30 – Di ritorno a Palazzo San Giacomo dal convegno all’Hotel Royal sono passato per le strade del pallonetto di Santa Lucia. Qui ho incontrato Antonio un operatore ecologico dell’Asia assegnato al quartiere. Antonio conosciuto come “il poeta” è solito lasciare poesie su Napoli invitando tutti ad un maggiore rispetto della propria città. Ho voluto trasferire ad Antonio il ringraziamento del rione per quanta dedizione e impegno impiega ogni giorno. Ringrazio tutti i lavoratori come Antonio che ogni giorno rendono la città più bella del mondo accogliente. Spero quanto prima il Governo ci consenta di assumere altra forza lavoro per tenere sempre più pulita la nostra città.

Colli Aminei
Ore 21:00 – Ho partecipato presso Villa Domi all’incontro organizzato dal consolato onorario della federazione russa per ringraziare le centinaia di imprese che stanno scegliendo di restare a napoli e insieme al tessuto di stake-holders russi investire con le eccellenze del nostro territorio.

Leggi