Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 23 Marzo 2016

Ore 10,00, Sala Giunta- Ho incontrato, assieme al vicesindaco Del Giudice e all’assessore alla scuola Palmieri, i ragazzi del Consiglio Comunale Junior della Quinta Municipalità, accompagnati dal presidente Coppeto.
Sono rimasto molto colpito dalla profondità delle domande che i piccoli “politici” mi hanno posto, ai quali ho risposto con grande interesse e piacere. Abbiamo toccato varie tematiche, dalla camorra, al terrorismo, all’immigrazione, ed è venuta fuori una grande sensibilità verso l’altro, una predisposizione forte al dialogo e al confronto, vero antidoto contro l’odio e la violenza. E’ stato così bello vedere negli occhi dei ragazzini la passione, il coraggio, la voglia di fare qualcosa in più, la voglia di essere un po’ sindaco della propria città per prendersene cura ed amarla. Mi hanno ricordato quell’amore, quella scintilla che mi è scattata quando mi sono candidato cinque anni fa.
I ragazzi sono il presente ed il futuro ed è con loro che dobbiamo continuare a lavorare per migliorare ancora di più la nostra realtà e per costruire ponti di pace sempre più solidi, abbattendo mura e tagliando il filo spinato. I nostri mezzi più potenti non sono i proiettili ma le parole e spesso le più giuste e veritiere sono proprie quelle dei più giovani.

Ore 11.30 – Casina Pompeiana Villa Comunale
Apre a Napoli l’archivio storico canzone napoletana, con oltre 100mila spartiti, clip e registrazioni. Fruibile per tutti, dai cittadini napoletani, ai turisti, agli appassionati e agli studiosi, l’Archivio storico della canzone napoletana è il più grande museo virtuale realizzato da Rai e Radio Rai, in collaborazione con il Comune di Napoli. È allestito all’interno degli spazi della Casina pompeiana nella Villa comunale e si configura come una vera e propria “emeroteca universalmente riconosciuta”. L’archivio è fruibile in due modalità: per gli studiosi attraverso cinque postazioni computer, mentre per la fruizione collettiva è stata prevista una sala in cui saranno realizzate playlist ed esibizioni di artisti. I visitatori potranno ripercorrere la storia della canzone napoletana attraverso le opere di musicisti e interpreti di ogni epoca. Nei locali dell’Archivio, grazie a itinerari “guidati” su singoli poeti, musicisti, interpreti o composizioni si potranno ascoltare brani molto rari e leggere le classifiche delle maggiori presenze nell’Archivio, le canzoni più seguite, gli autori più interpretati, i cantanti con il repertorio più vasto. Abbiamo restituito alla fruizione collettiva non solo la Casina pompeiana, ma anche la musica napoletana che è il corpo, la storia, la vita e non solo la memoria della nostra città. É un museo di emozioni, il fiore all’occhiello della primavera napoletana. L’Archivio storico sarà, infatti, inserito nei percorsi turistici che l’amministrazione, in sinergia con l’associazione Guide turistiche, predisporrà per la stagione primaverile.

Ore 16.30, Sala Giunta- Ho avuto il piacere di consegnare gli attestati di lingua italiana e le medaglie della città ad alcuni degli studenti Erasmus di Napoli.
Questi ragazzi, provenienti da vari paesi del mondo, hanno seguito dei corsi di italiano organizzati dal Comune di Napoli con l’universita’ Partenope, nell’ambito del partenariato Europe direct.
È stato molto emozionante entrare in contatto con tante realtà diverse, mosse dalla passione e dalla voglia di fare.
Molti paesi si sono incontrati oggi in sala Giunta, dalla Spagna all’Iran, dalla Serbia alla Russia. Ho ricordato anche la terribile tragedia che ha colpito gli studenti Erasmus in Spagna.
Napoli è una città che è sintesi di cultura, che ha nel suo DNA l’incontro tra i popoli ed è per questo che, nella spirale di odio e di violenza che si è creata, diventa sempre più importante valorizzare le differenze e solidarizzare. Noi abbiamo avuto il dono di essere ispirati dalla nostra Napoli e quindi è necessario rendere sempre più internazionale la nostra città perché il confronto è la vera chiave per un’apertura mentale grande, strumento di fratellanza e solidarietà.
Il nostro progetto politico è infatti proprio quello di rendere Napoli una città autonoma, vera porta tra Oriente ed Occidente.

Ore 17:00 – via Alvino un incontro inaspettato con un pezzo della storia della nostra amata squadra di calcio . Beppe gol ci ha fatto sognare con le sue irresistibili reti. Sempre e solo FORZA NAPOLI !

Ore 18:00 – Le due aziende Almaviva e Gepin hanno deciso di ridurre i propri organici tagliando 400 posti a Napoli e 220 a Casavatore: due provvedimenti distinti e ugualmente preoccupanti, che tolgono i mezzi di sussistenza a 620 famiglie napoletane.
Con l’assessore al lavoro Enrico Panini abbiamo incontrato nel pomeriggio un gruppo di questi lavoratori e dei loro rappresentanti sindacali, che abbiamo intenzione di sostenere perché non si ritrovino in mezzo a una strada.
Chiederemo al governo di intervenire su questa vicenda. Non lasceremo soli lavoratrici e lavoratori in questa battaglia ! Come sempre dalla parte dei diritti e del lavoro !

Ore 18:00 – a Palazzo San Giacomo abbiamo incontrato comitati e residenti dell’area est per fare il punto su tante questioni.Tante le opere realizzate con fatica e impegno in questi anni.

Leggi
Sindaco di strada

Diretta WEB: Presentazione Agorà demA – Ore 12.30

http://www.associazionedema.it/diretta-web/

Leggi
Sindaco di strada

Presentazione Agorà demA ore 12:30
Diretta web

https://player.cloud.wowza.com/hosted/pbnnxlmw/player.html

Leggi
Luigi de Magistris

Lunedì e Martedì non ho pubblicato il diario per la doppia tragedia europea: la strage di giovani in Spagna sul bus della morte e l’attentato terroristico brutale di Bruxelles.

#sindacodistrada #diario del 21 Marzo 2016

Ore 9.00 – ”Camminando e lottando vinceremo la battaglia contro le mafie e i sindaci sono in prima linea”. Ho ripetuto queste frasi nel corso del corteo che ha attraversato la città per la XXI Giornata della memoria e dell’ impegno contro le mafie. Il compito dei sindaci è “scuotere chi sta in alto che ogni tanto si addormenta e ogni tanto collude”. Oggi lottiamo per estirpare le radici che le mafie hanno messo all’interno dello Stato. Certo anche la camorra di strada va sconfitta, ma noi vogliamo che le persone perbene mettano il proprio corpo davanti alle mafie e all’indifferenza. È una battaglia che va fatta e va vinta.

Ore 18.30, Sala Giunta – Con il vicesindaco Raffaele Del Giudice ho incontrato, i cittadini della nostra città in sala Giunta. Ho avuto il piacere di confrontarmi con loro, di rispondere ad alcune domande e di chiarire alcune questioni. Questi incontri nascono proprio dalla volontà di motivare i cittadini ad essere i veri protagonisti e dalla necessità di un confronto, utile ad indirizzare ed eventualmente correggere le nostre linee. Se è fortemente emozionante rappresentare la città che ami, prestare ascolto ed attenzione ai suoi cittadini è una grande carica.

Ore 21.30 – Vomero
Con enorme piacere insieme ad amici ho ascoltato il ‘Dire Straits tribute’ dei Nothing for money. Nella banda anche Salvatore Pace che in questi anni, dal consiglio comunale e dal consiglio di città metropolitana, ha lavorato con noi alla rinascita della città.

Ore 23.30 – Ho voluto portare il mio saluto a Enzo Coccia per la sua nuova avventura imprenditoriale aperta nei pressi della sua storica pizzeria LaNotizia a via Caravaggio. Fa davvero piacere avere imprenditori che amano Napoli e investono con passione ed amore. Grande Enzo!!⁠⁠

#sindacodistrada #diario del 22 Marzo 2016

Rione dei fiori a Secondigliano
Ore 10:00 – Spesso inizio la giornata di lavoro con una visita ad una scuola . Oggi sarei rimasto ore alla Pascoli 2 dove il calore dei bambini e delle loro mamme mi ha davvero commosso. Ho preso impegni con loro per dare sempre il massimo per la nostra città ed è un impegno che manterrò . Grazie di cuore!

Ore 12:00 – PAN (Palazzo delle Arti di Napoli)
Oggi al PAN ho potuto ammirare Mammacqua”, di Paco Desiato, pubblicato da Round Robin un bellissimo fumetto che racconta la lotta di Napoli per l’acqua pubblica, che ci ha portato a diventare l’epicentro di un movimento popolare e nazionale per rispettare la volontà di 27 milioni di italiani che nel 2011 votarono nel referendum per l’acqua pubblica.
La mostra, curata dal salone internazionale del fumetto Comicon, è stata inaugurata nella Giornata Internazionale dell’Acqua. Fare un passo come quello che abbiamo fatto a Napoli sull’acqua è complicato, ci vuole coraggio. Ora Napoli non può più essere sola in questa battaglia, spero che altre città importanti ci seguano, perché intanto il governo Renzi sta disattendendo l’articolo 1 della Costituzione, non rispettando la volontà del popolo espresso nel referendum.

Ore 17:00 – hotel Ramada
Ho partecipato all’assemblea pubblica organizzata da Franco Bruno, con gli interventi di Sergio Bellavita e Giorgio Cremaschi, oltre che di tanti lavoratori e operai che ogni giorno lottano per i propri diritti. Si è parlato di battaglie sindacali, tutela dei diritti dei lavoratori, rapporti tra cattiva politica e imprenditoria non sana. È stato un dibattito franco a cui ho partecipato con piacere.

Leggi
Luigi de Magistris

I dati ufficiali del turismo a Napoli al 31 dicembre 2015 raccontano di presenze di turisti sempre più numerose e mai registrate con questa continuità nella storia passata della nostra città. Turisti che scelgono Napoli con cura, che pernottano, che stanziano per giorni. Che trovano Napoli bella e differente dalla narrazione paludata di certi canali di comunicazione di massa. I napoletani hanno vinto la sfida di cancellare la vergogna delle immagini dell’emergenza rifiuti prodotto della spazzatura politica. Abbiamo spazzato via rifiuti materiali e politici. Siamo solo all’inizio di un viaggio entusiasmante che porterà Napoli in testa, ovunque. A Pasqua abbiamo il tutto esaurito! Da aprile a giugno un successo strepitoso di iniziative culturali e di prenotazioni turistiche. Tutto questo senza avere un euro da poter investire. Non ci accontentiamo, anzi! Lavoriamo per migliorare tutto, dalla cose grandi ai dettagli. Siamo una squadra sempre più numerosa che opera con autonomia, coraggio, dedizione, sacrificio, onestà, passione e amore. Con il popolo e per il popolo !

Leggi
Sindaco di strada

Partecipa al cambiamento, diventa volontario.
Raggiungici ai Cit demA
#PiùSiamoMeglioStiamo #IoPartecipo
Scopri il cit del tuo quartiere: http://www.associazionedema.it/calendario-cit/

Leggi
Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 19 Marzo 2016

Castel dell’Ovo
Ore 10:00 – Ho visitato due mostre patrocinate dall’Amministrazione comunale e ospitate nella sala delle terrazze e nella sala delle carceri del Castel dell’ovo. In questi anni abbiamo liberalizzato l’arte, abbiamo reso accessibile tutti i luoghi importanti della città valutandone le motivazioni e i progetti. Oggi il Castel dell’Ovo ospita una personale mostra di Carmelo Vicente Rossi e un’altra di Mario Ferraro.

Maschio Angioino
Ore 12:00 – Nella Sala della Loggia ho ascoltato l’esibizione del Nuovo trio Parsifal, composto da Claudia Della Gatta, Patrizia De Carlo e Anna Paola Milea. Il concerto rientra nella manifestazione Marzo Donna.

Teatro mediterraneo della Mostra D’oltremare
Ore 16:30 – Ho partecipato alla serata conclusiva della 16esima edizione del concorso canoro “Italia in …canto”, nato con l’obiettivo di valorizzare la cultura del canto, ed intende proporre e giudicare canzoni e brani famosi attraverso l’interpretazione di melodie celebri interpretate da dilettanti over 50 provenienti da ogni parte d’Italia. Bravi tutti, per qualità e passione!

Leggi