Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 20 Settembre 2015

Piazza Trieste e Trento – Gambrinus
Ore 9.30 – Ho incontrato alcune associazioni in visita nella nostra città. Hanno visto una Napoli diversa da quella raccontata, positiva, organizzata e accogliente.
Molti i problemi in comune con le loro città ma certo hanno scoperto la Napoli vera. Continueranno il loro tour a Piscinola, visiteranno i giardini di Melissa a Scampia e alcune aziende agricole di Chiaiano confiscate alla criminalità organizzata e restituite alla città.

Piazza del Gesù
Ore 10.30 – Con alcuni sindaci del Molise,della Calabria, della Sicilia e della Campania, e con il forum nazionale per l’acqua pubblica, padre Alex Zanotelli, oggi abbiamo ribadito con forza la volontà dei cittadini espressa con il referendum 2011 affinché le fonti idriche restino pubbliche e non affidate a privati. Napoli è stata la prima città in Italia ad aver reso pubblica la gestione delle risorse idriche, trasformando la partecipata da Arin spa in ABC (Acqua Bene Comune), azienda speciale.
Grazie all’impegno sempre costante dei comitati.

Via Foria – Opera Don Calabria
Ore 12.30 – Ho incontrato tanti giovani impegnati in attività sociali, gestiti da varie realtà associative del quartiere. Tante le attività in corso e tante le fasce d’età presenti. Molte le attività anche per i diversamente abili, in aiuto ai minori in difficoltà e attività formative sulle nostre bellezze turistiche.
Una delle realtà più vive e propositive della città. Grazie per quanto fate per la nostra città, per i nostri ragazzi e il loro futuro.

Rotonda Diaz
Ore 16.00 – Abbiamo premiato i vincitori del Campionato Italiano Classi Olimpiche in acqua. Ancora una volta la nostra città ha ospitato oltre 250 atleti provenienti da tutta Italia. Oggi il vento ha consentito di effettuare tutte le regate per le undici classi impegnate, uno spettacolo unico.

Palavesuvio di Ponticelli
Ore 17.00 – 21.00 Ho partecipato all’iniziativa “Un muro contro le mafie” , nata dall’idea di giovani magistrati e promossa da Anm, Coni, Fipav e Fipav Campania, in collaborazione con il Comune. L’incontro di pallavolo tra una rappresentativa under 15 campana e una degli ex allievi ed ex compagni di squadra di Giancarlo Siani è stata poi seguita dalla partita tra le nazionali femminili di Italia e Germania.

Leggi
Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 18 settembre 2015

Camera di commercio – Piazza Bovio
ORE 10:00 – Al convegno CONFAPI Campania assieme ad esperti del settore, imprenditori e istituzioni abbiamo fatto il punto per trovare strategie di ulteriore sviluppo del turismo. ”Abbiamo potenzialità su cui occorre ancora lavorare ma la strada è buona e si vedono gli effetti collaterali positivi in termini economici e occupazionali”. Napoli è la ”città d’Italia che è più cresciuta in termini turistici negli ultimi anni”, merito di azioni sinergiche di pubblico e privato. ”

via Palizzi
ORE 12:00
Il largo di via Palizzi intitolato ad Antonio Altamura
Questa mattina il largo nella parte finale di via Palizzi è stato intitolato alla memoria di Antonio Altamura: nel luogo dove trascorse gli ultimi anni della sua vita, si chiudono così le celebrazioni per il centenario della nascita del filologo, autore del Dizionario Dialettale Napoletano del 1957, della Grammatica e del Vocabolario Italiano-Napoletano, oltre che dei Proverbi e delle “Voci di Napoli”.
Antonio Altamura, ultimo discendente del pittore e patriota Saverio, con il suo rigore filologico consacrò il dialetto napoletano considerandolo come una lingua. Alla cerimonia, curata dal Blog SanCarloalleMortelle e dell’Associazione Futura.

Palazzo San Giacomo
ORE 16:15 – Oggi la sala Giunta di palazzo San Giacomo è stata “occupata” da ragazzi della nostra città che hanno partecipato nell’ambito dei laboratori dell’educativa territoriale, al primo Memorial Mimmo Garritani, che per anni con grande umanità ha gestito eventi e attività sociali per i ragazzi ospitati nelle nostre strutture territoriali.
E’ stata l’occasione per cosegnare una targa alla moglie di Mimmo e premiare tutti i ragazzi presenti.

Hotel Vesuvio via Partenope
ORE 17:15/17:45 – Ordine dei Dottori Commercialisti
Ho portato il saluto della città al convegno nazionale organizzato dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti presso l’Hotel Vesuvio a via Partenope. Ho visto una grande partecipazione ed un dibattito molto interessante rispetto al tema “impresa e lavoro nel jobs act”. Oltre ai saluti della città ho cercato di portare un contributo alla discussione rispetto alle mie valutazioni assai critiche sul “jobs act” e sul cosa servirebbe invece realmente per dare impulso agli investimenti, pubblici e privati, sopratutto a livello locale.

Casa Circondariale Femminile – Pozzuoli
ORE 20:30/22:00
Per festeggiare i 5 anni di attività della Cooperativa Lazzarelle all’interno della Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli è stato organizzato la rappresentazione teatrale di
“O cu nnui o cu iddi. La storia di Maria Concetta Cacciola”
drammatica storia di una testimone di giustizia, figlia di una famiglia dell’ ‘ndrangheta. Rappresentazione teatrale con alla regia Enrico Fierro.
La cooperativa Lazzarelle produce, all’interno del carcere femminile, caffè e tè promuovendo l’idea che è “sempre possibile, anche nelle condizioni più difficili, che le donne siano protagoniste del loro cambiamento”. Tantissimi complimenti per questa loro attività e un plauso forte per l’opera teatrale

Via Partenope
ORE 22:30 – Ho partecipato alla serata organizzata dai circoli velici napoletani in omaggio agli atleti di tutta italia, e non solo, che stanno regatando nel golfo di Napoli per il Campionato Italiano Classi Olimpiche 2015. Bellissima serata con un’enorme partecipazione. Complimenti ai presidenti dei nostri circoli velici per l’iniziativa.

Diario del 17 Settembre 2015

Palazzo San Giacomo
ORE 17:00 – Oggi ho incontrato le organizzazioni di volontariato di protezione civile e abbiamo discusso della creazione della consulta del volontariato di protezione civile e di un nucleo operativo di pronto intervento in tanti delicati settori per la cura del bene comune.

Leggi
Luigi de Magistris

Visita guidata di Palazzo San Giacomo

Lunedì 21 Settembre (ore 16_30) è stata programmata una visita guidata gratuita presso la sede centrale del Comune di Napoli.
Per registrarsi è necessario compilare il modulo raggiungibile dal link in basso.
Si riceverà via email e pagina web il codice di invito da esibire all’ingresso di Palazzo San Giacomo.
Senza tale codice non sarà consentito l’accesso.

I visitatori saranno suddivisi in gruppi, accompagnati da guide per la sezione “storica” e per la sezione “attualità”.

La sezione storica: (durata circa 1 ora e 30 minuti)
– Storia del palazzo e curiosità
– La facciata e l’ingresso principale
– Il cortile
– Le scale e la storia che conducono al secondo piano (uffici storici dei sindaci)
– La sala della Giunta, storia e veduta.
– La sala riunioni del sindaco di Napoli
– L’ufficio del sindaco di Napoli, storia e usanze

Avvisi:
– L’invito è nominativo
– L’invito può essere per una sola persona o per 2 persone
– Non è possibile richiedere più di 2 inviti (4 persone) per ogni indirizzo IP (per ogni PC)
– La visita guidata durerà circa 2 ore.
– I ragazzi fino a 15 anni, possono accedere senza prenotazione, ma accompagnati da genitore.
– E’ vietato l’ingresso alle persone in abbigliamento inadeguato (calzoncini corti, canottiere, assenza di calzature, ecc.).

La sezione attualità (durata circa 60 minuti)
Si svolge presso la sala Giunta e prevede una delle seguenti attività in funzione degli impegni del giorno:
– Simulazione con i cittadini presenti di una giunta comunale, simulando il ruolo di assessori e sindaco
– Alcune informazioni sulla città di Napoli, abitanti, tributi, popolazione, e analisi di alcuni problemi
– Incontro con sindaco o assessori a cui porre quesiti.

Per prenotazioni: http://multimediale.comune.napoli.it/ticket/

Leggi
Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 16 settembre 2015

Rotonda Diaz
Ore 18:00 – Ho visitato il villaggio che accoglie il Campionato Italiano Classi Olimpiche (CICO), l’evento più importante del calendario della Federazione Italiana Vela, in programma nelle acque del golfo di Napoli il 20 settembre anche se le prime regate si svolgeranno gia da domani. Ho augurato buon vento alle donne e agli uomini che si disputreranno gli ambiti titoli italiani delle dieci classi olimpiche, più la classe paraolimpica dei 2.4 mR, in una manifestazione che coinvolgerà oltre 250 atleti distribuiti su cinque campi di regata, con presenza dei migliori equipaggi della Squadra Nazionale di vela.
Ancora un bellissimo evento che richiamerà migliaia di napoletani e turisti sul nostro bellissimo lungomare

Cinema Modernissimo
ORE 21:00 – Non potevo mancare al ringraziamento che Napoli con le anteprime ai cinema Modernissimo e Filangieri ha voluto tributare al cast di Per amor vostro il bellissimo film di Beppe Gaudino un puteolano geniale.
Mi sono unito agli applausi alla bellissima e bravissima Valeria Golino, artista di Napoli straordinaria, vincitrice con pieno merito della Coppa Volpi a Venezia
Un film, co-prodotto dal nostro Gaetano Di Vaio per i figlidelbronx, interamente girato a Napoli e nella città metropolitana da cui arrivano tantissimi protagonisti di un film che mi ha davvero emozionato.
E allora il mio grazie a nome della nostra terra a Massimiliano Gallo, Salvatore Cantalupo, Simona Capozzi, Elisabetta Mirra, Rosaria De Cicco, Antonella Stefanucci.
Ed ancora grazie a Edoardo Crò, Daria D’Isanto, Angelo Laurino, Giovanni Circelli, Luigi Di Cicco.
Un grande lavoro di squadra con il casting di Marita D’Elia che senza il sapiente lavoro al montaggio di un altro napoletano Giogiò Franchini non avrebbe raggiunto livelli di quasi perfezione. E che belle le scene ed i costumi dei nostri Flaviano Barbarisi e Antonella Di Martino ed Antonella Torella.
Napoli vince, ancora e sempre con la sua arte, la sua cultura, le sue donne ed i suoi uomini.
Grazie dal profondo del cuore

Diario di ieri 15 settembre 2015

PAN – Palazzo delle Arti Napoli
Ore 12.00 – Ho partecipato con entusiamo al secondo corso di formazione Twitter, organizzato dall’Anci in collaborazione con Twitter Italia e rivolto ai Comuni interessati ad utilizzare al meglio la piattaforma social, come canale di comunicazione con cittadini e istituzioni.
Progetto realizzato con la collaborazione di cittadiniditwitter.it e con il Laboratorio dati economici, storici territoriali (LADEST) dell’Università degli studi di Siena ed è finalizzato a diffondere e migliorare le potenzialità di comunicazione della piattaforma Twitter.
Ho raccontato il mio rapporto con i social network, un rapporto solido e multiforme. Opero un distinguo tra Facebook e Twitter.
Se voglio fare un discorso articolato, allora c’è Facebook, se, invece, ho un pensiero politico che voglio esprimere in sintesi, twitto.
Di sicuro i social hanno contato molto quando, nel 2007, fui bersaglio, per il mio lavoro da magistrato, di un attacco concentrico. Senza l’affetto delle persone in strada e su Facebook non so se avrei retto il colpo. Ma i social non sono sostitutivi del rapporto vis à vis, che deve esserci sempre.

Leggi
Luigi de Magistris

Il Presidente della Commissione Antimafia On. Bindi sostiene che la camorra è costitutiva della città di Napoli. Italiano poco felice, ma dal contenuto che appare univoco:Napoli nasce con la camorra. Un connubio genetico, quasi fetale. Trovo offensiva, aberrante e falsa tale affermazione. La storia di Napoli e’ rappresentata dalla sua gente, dalla cultura, dal paesaggio, dal patrimonio artistico, dalle tradizioni popolari, culinarie, artigianali. Millenni di storia non possono sopportare un tale insulto. La camorra e’ un fatto umano, che da decenni infesta le nostre terre. Se non è stata ancora sconfitta è anche perché per troppo tempo pezzi di politica, di istituzioni, di imprenditori e di professionisti hanno prima colluso e poi sono divenuti organici ad essa. Oggi la camorra esiste ancora, ma la lotta contro di essa e’ sempre più dura ed è radicata in quella parte delle istituzioni onesta e nella stragrande maggioranza dei napoletani e dei campani. È in atto una ribellione civile, sociale e culturale che condurrà alla fine della camorra. I napoletani onesti libereranno Napoli dalla camorra, dalla corruzione, dagli affaristi, dalla politica e dalle istituzioni deviate, ed anche da pregiudizi e narrazioni superficiali sullo nostra terra, sulla nostra storia. Noi non neghiamo i nostri difetti e le nostre colpe, le sofferenze e i drammi, ma On. Bindi bisogna avere enorme rispetto per la storia profonda della nostra città, la prima in Europa che si ribellò con le quattro giornate del 1943 al nazifascismo con una rivolta di popolo, in testa donne e bambini. Non consentiremo a nessuno di accostare la storia di Napoli alla camorra ! !

Leggi
Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 14 settembre 2015

San Giovanni a Teduccio – Barra – Ponticelli
Ore 10:00 – Ho inaugurato tre nuovi micronidi nei territori di Barra, Ponticelli e San Giovanni a Teduccio. In un momento storico come questo in cui le politiche per le fasce deboli sono considerate lusso, abbiamo deciso di investire sui bambini. Sono segnali importanti e a questi ne seguiranno altri perchè presto saranno aperti altri nidi. Ma ho voluto anche lanciare un appello stamattina e ricordare che le scuole appartengono ai bambini e che le vandalizzazioni, con il furto degli arredi, devono finire. E’ importante quindi che ognuno si impegni a vigilare. Non è stato facile raggiungere questi obiettivi ma siamo ancora più soddisfatti proprio perché sappiamo quanto è stato difficile.
Il primo micronido inaugurato è quello all’interno della scuola Scialoja, a San Giovanni a Teduccio, poi è toccato a quello dell’istituto Rodinó, a Barra e, infine, alla scuola dell’infanzia del Lotto 0 a Ponticelli.

Ore 17:00 – Palazzo San Giacomo
Bello l’incontro di stasera a Palazzo San Giacomo con i tanti artisti – oltre 60- che questa estate dal 27 luglio al 31 agosto hanno animato la rassegna “Napoli expò art polis” che si è tenuta al PAN, per la direzione artistica di Daniela Wollmann e Gianni Nappa. Ho incontrato anche gli associati di rivoluzionART e con tutti loro ho sottolineato il valore dell’arte e della cultura, vero volano anche di sviluppo della nostra città.

Maschio Angioino
Ore 21:30 – Questa sera grazie alla collaborazione tra Comune di Napoli e il Club Tenco con il patrocinio morale della Fondazione De André, abbiamo voluto ricordare con tanti artisti Fabrizio De Andrè in “Creuzâ de mä in napoletano” nella magnifica cornice del Maschio Angioino.
Eloquente il titolo dell’operazione, che si è avvalsa della consulenza artistica di Dori Ghezzi, con cui si sono adattati in napoletano tutti i brani di “Creuzâ de mä”, riproposti da 7 gruppi di musicisti napoletani.
Si sono avvicendati sul palco tanti artisti che sono l’orgoglio della nostra tradizione musicale.

Leggi
Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 13 settembre 2015

Ippodromo di Agnano
ORE 11:00 – Sono stato in visita al mercatino dell’usato, dell’antiquariato e dell’artigianato nelle immediate vicinanze dell’Ippodromo di Agnano. Mercatino recuperato e salvato grazie all’impegno dell’amministrazione, dell’associazione “Il Mercante in Fiera”, degli espositori e dell’Ippodromo. Ho fatto un giro e parlato con tantissime persone. Ho ascoltato soddisfazione ed alcuni suggerimenti critici per migliorare ancora il mercatino con una serie di ulteriori accorgimenti. Ho approfittato per fare una visita anche all’Ippodromo, struttura piena di iniziative e di lavori in corso. Da ricordare come la collaborazione tra pubblico e privato abbia salvato questa struttura dal fallimento e dall’abbandono, riportando vita e lavoro. Nel futuro tanto nostro impegno per rafforzare ancora di più ippodromo ed iniziative su quell’area straordinaria.

PAN – Palazzo delle arti (Via dei Mille)
Ore 21:30 – Ho seguito il monologo del ciclo “Donne di Gusto” nell’ambito della rassegna “estate a napoli”, interpretato dall’eclettica artista napoletana Rosaria De Cicco che ancora una volta ha mostrato professionalità, versatilità e passione.
Passando con disinvoltura da un personaggio all’altro. Grazie Rosaria per l’emozione che anche stasera ci hai donato.

Leggi
Luigi de Magistris

#sindadodistarda #diario del 12 settembre 2015

Piazza del Plebisicito
Ore 11.00 – Ho partecipato alla giornata dedicata alla memoria della Polizia locale Italiana. In Piazza Plebiscito è partito il corteo con le rappresentanze provenienti da tutta Italia e dopo una marcia per via Toledo abbiamo deposto una corona di alloro in Piazza Carità in ricordo di tutti i caduti in uniforme per l’Italia. Un evento molto importante quest’anno celebrato a Napoli per ricordare il sacrificio eroico di Francesco Bruner e Vincenzo Cinque

Mostra d’Oltremare (Festival dell’Oriente)
Ore 13:00 – Si respira un’area internazionale qui al Festival dell’oriente che è stato inaugurato ieri per la prima volta a Napoli e si terrà per due weekend fino al 20 settembre.
Atmosfera suggestiva e affascinante, profumi, colori e sapori di altre culture lontane e allo stesso tempo così vicine ad una città come Napoli sempre pronta ad accogliere le diversità.

Poggioreale – Mercato Caramanico
Ore 17:00 – Accompagnato da alcuni lavoratori ho fatto visita al mercato Caramanico dove insieme a Gianluca Criscuolo dell’associazione 400ml mi hanno mostrato i fantastici murales realizzati da 46 writers provenienti da tutta Italia e da alcuni paesi d’Europa che hanno lavorato in due giorni su una superficie di circa 700 metri quadrati.
Ho apprezzato l’iniziativa che dimostra la volontà dei napoletani di riappropriarsi e rendere fruibili e abbellire i propri spazi mettendo a disposizione del popolo tutta la propria creatività. Un grazie a Cristiano Fiore da sempre impegnato nel mercato che con passione e tenacia ha rilanciato uno dei mercati storici della nostra città.

Chiaiano
Ore 18:00 – Fondo Amato Lamberti, in occasione della quarta edizione internazionale della manifestazione “Diamo un calcio ai pregiudizi” progetto sportivo culturale di integrazione sociale organizzata dall’associazione dilettantistica Funicolà. A Napoli le diversità sono ricchezza.

Leggi
Luigi de Magistris

Tre nuovi nidi a San Giovanni, Barra e Ponticelli, orari più lunghi e servizi integrativi per la prima infanzia
La scuola e i nostri bambini sono stati sin dal primo momento al centro della nostra azione amministrativa.
Ora ampliamo l’accoglienza nelle strutture comunali dei bambini di fascia 0-3 anni. Saranno infatti inaugurati lunedì con l’inizio dell’anno scolastico
Tre nuovi nidi nei territori di San Giovanni a Teduccio (presso la scuola Scialoia, 11 circolo comunale), Barra ( presso l ‘ I.C. Rodino’), Ponticelli (lotto 0, 12 circolo comunale).
A questi tre micronidi dell’area orientale di Napoli seguiranno, in quest’ anno scolastico, strutture nei quartieri Vomero- Arenella (a breve presso l’I.C. Minucci), Chiaia San Ferdinando (nido in Vico S.Maria Apparente, apertura prevista per febbraio), Stella San Carlo (nido Piazzi, apertura prevista in primavera). Nel prossimo anno scolastico 2016-2017 si aggiungeranno poi asili-nido nei quartieri di Materdei, Fuorigrotta e centro storico .
Tutta la città sarà progressivamente coinvolta nell’ampliamento della disponibilità all’accoglienza dei bimbi nelle nuove strutture.
Inoltre dal mese di ottobre-novembre 2015 anche nella nostra città, soprattutto in quartieri bisognosi di misure per l’infanzia, molti nidi e scuole materne rimarranno aperti dalle 16-19 come ludoteche o spazi kids consentendo così non solo alle famiglie dei piccoli già iscritti di conciliare tempi di vita e di lavoro ma anche a tante altre mamme e papà di usufruire dei cosiddetti servizi integrativi anche in modo intermittente per far fronte alle esigenze e al lavoro con la certezza di affidare i propri figli in strutture ludico-ricreative ed educative pubbliche comunali.

Leggi