Luigi de Magistris

#sindacodistrada #diario del 27 Marzo 2016 …

#sindacodistrada #diario del 27 Marzo 2016

In mattinata mi sono recato dai miei genitori al cimitero. La prima Pasqua senza entrambi. Poi la messa di Pasqua ed a pranzo con la famiglia sul lungomare. Poi una camminata a piedi, tantissima gente, serena, con la luce negli occhi, con voglia di vivere. I problemi della vita sono tanti, ma nella nostra città i napoletani stanno provando a costruire comunità in cui si possa vivere meglio.

Ore 20:30 – Ho accettato volentieri l’invito ad assistere allo spettacolo “Francischiello, un Amleto re di NapolI” di e con Carmine Borrino (davvero bravo), che si è tenuto al Museo del Sottosuolo di Napoli (piazza Cavour, 140). Davvero uno spettacolo bello ed interessante e complimenti sinceri al giovane attore ed autore. Oggi è stata anche la giornata Mondiale del Teatro. Il teatro, la cultura, l’arte sono fondamenta imprescindibili per un popolo, per una comunità, per un orgoglio comune. Su questo Napoli è capofila per eventi culturali, per rappresentazioni, per mostre artistiche e tanto altro. In questi anni abbiamo cercato di fare il massimo, con risorse zero. Falcidiati da tagli continui e costanti. La cultura va difesa ogni giorno, è una battaglia quotidiana che facciamo e che faremo sempre di più.

#sindacodistrada #diario del 28 Marzo 2016

Chiaiano – Fondo Rustico Amato Lamberti
Ore 10:00 – Ho trascorso la pasquetta al fondo rustico Selva Lacandona. Ben 14 ettari occupati ora da attività sociali, un bene agricolo immenso, confiscato alla camorra, oggi meta di tante persone grazie al lavoro congiunto tra associazioni e Comune. Il popolo si riappropria degli spazi. La vita prende il posto della morte.

Pomeriggio e sera tra le carte, come ogni domenica.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Pasqua 2016 #Napoli

Prossimo articolo

Pasqua 2016