GiovaniObiettivi raggiunti

Sviluppo Napoli

  • un’iniziativa grazie alla quale sono stati stanziati 200.000 € per le 10 Municipalità cittadine, 20.000 € per una, assegnati al progetto di imprenditoria giovanile più meritevole per talento e innovazione tra quelli presentati. Una misura per creare lavoro, investendo sui giovani della nostra città. Le prime 6 attività finanziate e inaugurate:

    TANDEM – II Municipalità

    SUONO LIBERO MUSIC – IX Municipalità

    TATOO ACCADEMY – V Municipalità

    FUORI ORARIO – X Municipalità

    GIOCOLANDIA – IV Municipalità

    TILE – VII Municipalità.

  • Napoli deve continuare la sua stagione di buongoverno e trasparenza dei processi e delle scelte politiche. Deve continuare a perseguire gli obiettivi con autorevolezza delle decisioni, con coerenza fra strumenti ed interventi, con efficienza ed efficacia gestionali.

    Il metodo di lavoro dovrà continuare a basarsi sull’ascolto, sul rispetto e sulla collaborazione interistituzionale e dovrà essere teso alla valorizzazione dell’esistente.

    Il governo della città migliora se la sua macchina amministrativa diventa veloce, agile e funzionale. A tal fine bisogna: diminuire i tempi ed i costi per l’accesso dei cittadini e delle imprese agli uffici comunali e ai servizi pubblici locali; rivedere e aggiornare i regolamenti e le funzioni degli uffici; perseguire la smaterializzazione dei documenti e delle pratiche; semplificare le procedure; proseguire nell’azione di riordino, razionalizzando gli uffici e valorizzando il personale, anche attraverso l’immissione di nuove e professionalizzanti esperienze.

    E’ necessario continuare l’impegno per ridurre l’indebitamento, proseguire nelle politiche trasparenti di bilancio, ricercare nuove entrate per lo sviluppo, censire e mettere a reddito il patrimonio comunale.

    L’efficienza non potrà prescindere da un reale e concreto decentramento, che si potrà ottenere se le strutture periferiche acquisiranno nuovi ruoli e responsabilità, oltre che un’autonomia amministrativa e di sistema, capace di farle diventare snodi di raccordo e cerniera tra l’istituzione, i cittadini e il territorio.

    Il buongoverno deve passare necessariamente attraverso il completamento delle grandi opere infrastrutturali ed interventi significativi di riqualificazione urbanistica.


  • Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Proponi le tue idee

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Contenimento della leva fiscale

Prossimo articolo

I bambini sono l'anima della città ed iniziare la ...